Subscribe: stellette
http://stellette.ilcannocchiale.it/blogs/feeds/blogatom.aspx?blogid=8242
Added By: Feedage Forager Feedage Grade B rated
Language: Italian
Tags:
comando  della forza  della marina  della  delle  forza  marina militare  marina  militare  navale  sommergibile  stato maggiore 
Rate this Feed
Rate this feedRate this feedRate this feedRate this feedRate this feed
Rate this feed 1 starRate this feed 2 starRate this feed 3 starRate this feed 4 starRate this feed 5 star

Comments (0)

Feed Details and Statistics Feed Statistics
Preview: stellette

stellette



si vis pacem para bellum ( di RENATO NARCISO)



Updated: 2010-11-18T11:03:09Z

 



Esercitazione africana per la forza da sbarco europea

2010-11-18T10:58:00Z


 

Senegal. Il 16 novembre il Contrammiraglio Eduardo Serra, Comandante della Forza da Sbarco della Marina Militare attualmente al comando della Forza da Sbarco europea ha fatto visita ai vari contingenti impegnati nella fase di "Cross-Training".

L’area di esercitazione è vasta circa 500 chilometri quadrati e vede coinvolti oltre 3800 militari. Le truppe anfibie presto torneranno a bordo per poi entrare nel vivo della vera e propria simulazione, la cosiddetta "fase tattica".

 

(image)
Ingrandisci immagine

(image)
Ingrandisci immagine

(image)
Ingrandisci immagine

(image)
Ingrandisci immagine




Missione addestrativa in Atlantico per il sommergibile Scirè

2009-07-16T12:50:00Z

Taranto. Lunedi' prossimo salpera'  il sommergibile Scire' della Marina militare per una missione di cinque mesi in Oceano Atlantico. Lo Scire', secondo sommergibile della classe U 212, effettuera' un intenso programma addestrativo insieme alla Marina statunitense per ''mettere a fuoco - si legge in una nota della Forza armata - le procedure operative nel settore della sorveglianza marittima, analizzare le prestazioni dei sistemi e delle apparecchiature imbarcate in condizioni ambientali diverse e condurre attivita' addestrativa avanzata con gruppi navali che operano in differenti scenari operativi''. La campagna navale, denominata Conus '09, segue l'attivita' analoga svolta l'anno scorso dal sommergibile Todaro che ha conseguito risultati operativi ''di elevato rilievo''. Il sommergibile Scire' costruito da Fincantieri a Muggiano (La Spezia), insieme al Salvatore Todaro, e' frutto di un programma di cooperazione tra Italia e Germania. Si tratta di battelli convenzionali di nuova generazione, caratterizzati dall'utilizzo di tecnologie innovative ''che esaltano - spiegano allo Stato maggiore della Marina - le prestazioni di autonomia, impiego, silenziosita', comando, controllo e comunicazione''. Il sistema di propulsione si basa sull'impiego delle celle a combustibile, le fuel-cells, in cui l'idrogeno e l'ossigeno producono energia elettrica evitando cosi' l'emersione del battello per la ricarica delle batterie. Il sommergibile Scire' e' al comando del capitano di corvetta Alberto Tarabotto e ha un equipaggio di ventisette marinai. 

(image)



A Taranto cambio della guardia al comando della forza anfibia italo-spagnola

2009-06-26T09:42:00Z

 

Taranto. Oggi, venerdì 26 giugno 2009 alle ore 10.00, presso la Stazione Navale di Mar Grande, avrà luogo la cerimonia di passaggio di consegne tra l’Italia e la Spagna al comando della Forza Anfibia (SIAF) e della Forza da Sbarco (SILF) italo - spagnole.
La manifestazione si svolgerà alla presenza dell'Ammiraglio di Squadra Luigi Binelli Mantelli, Comandante in Capo della Squadra Navale italiana, e dell'Ammiraglio di Squadra Juan Carlos Munoz Delgado Diaz Del Rio, Comandante della Flotta spagnola.
I Contrammiragli Ruggiero Di Biase e Claudio Confessore cederanno rispettivamente il comando della SIAF e della SILF al Contrammiraglio Francisco Javier Franco Suanzes ed al Generale di Brigata Luis Martin De La Hoz. In particolare il Contrammiraglio Di Biase, impegnato nelle acque libanesi quale Comandante della Task Force marittima 448 di UNIFIL, sarà rappresentato dall’Ammiraglio di Divisione Claudio Gaudiosi, Comandante delle Forze d’Altura.
La Forza anfibia italo-spagnola, attivata nel 1996, nasce da una comune iniziativa delle due Nazioni e rappresenta il concreto contributo delle due Marine alla sicurezza della comunità internazionale. Il fine è quello di concorrere, in ambito europeo e NATO, a missioni di difesa comune, a operazioni di supporto alla pace e di assistenza umanitaria.
Nel corso dei due anni di comando a guida italiana (1 luglio 2007 - 26 giugno 2009), la SIAF e la SILF hanno svolto attività per incrementare la reciproca integrazione tra il personale e tra i mezzi in dotazione, prendendo parte ad eventi addestrativi, tra i quali l’esercitazione NATO Loyal Mariner 2009 che si è svolta dal 2 al 13 marzo 2009.



(image)

Luigi Binelli Mantelli e il suo predecessore al comando della Squadra navale italiana Giuseppe Lertora


 




La Russa partecipa alle celebrazioni del 150° anniversario di Solferino e San Martino

2009-06-25T15:10:00Z

San Martino (MN). È stato celebrato alla Cappella-Ossario di Solferino il 150° anniversario della Battaglia di Solferino e San Martino.
Erano presenti il Ministro della Difesa, Onorevole Ignazio La Russa, i Consoli d’Austria, d’Ungheria e di Francia e Autorità militari e civili italiane e francesi.
Hanno reso gli onori ai Caduti un reparto del 4° Reggimento artiglieria controaerei di Mantova, un reparto del Servizio d’Onore e la Banda della Legione Straniera e la fanfara dell’11° Reggimento bersaglieri di Orcenigo.
Il Ministro dopo aver deposto una corona d’allora al monumento ai Caduti si è recato al Museo Risorgimentale di San Martino.


(image)







(fonte: Comando Militare Esercito "Lombardia")
(foto: Il Ministro della Difesa e le Autorità militari presenti)




Il capo di stato maggiore dell'Esercito visita le brigate Pinerolo e Torino

2009-06-25T12:50:00Z

 Bari. Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale Fabrizio Castagnetti, ha visitato ieri, 24 giugno, il Comando Brigata "Pinerolo" in Bari e l’82° Reggimento Fanteria “Torino” di Barletta.
La visita, iniziata presso il Comando Brigata con l’accoglienza da parte del Comandante, Generale Roberto D’Alessandro, si è conclusa presso l’82° Reggimento "Torino" dove il Generale Castagnetti ha potuto vedere in addestramento i primi esemplari giunti al reggimento del nuovissimo blindato "Freccia", veicolo di ultima generazione, tecnologicamente avanzato e completamente digitalizzato. 


(image)









(fonte: Stato Maggiore Esercito)
(foto: il Generale Castagnetti all’interno di un "Freccia")




LA BANDA DELLA MARINA SUONA PER I TERREMOTATI D'ABBRUZZO

2009-06-24T11:47:00Z

 

L'Aquila. Oggi, 24 giugno, la Banda Musicale della Marina Militare terrà due concerti a favore della popolazione colpita dal sisma in Abruzzo.

A Onna, alle 17.30 si terrà il primo concerto mentre alle 20.30 nella frazione di Castelnuovo del comune di San Pio delle Camere avrà luogo la seconda esibizione su un palco appositamente attrezzato nella tendopoli.

L’iniziativa si colloca nell’ambito della vicinanza alla popolazione da parte della Marina Militare.

La Banda Musicale della Marina diretta dal maestro Antonio Barbagallo - che riveste il grado di Capitano di Fregata - eseguirà brani tratti dalle opere di Giovanni Orsomando, Giuseppe Verdi, Georges Bizet, Renato Carosone e Tommaso Mario.

La Banda Musicale della Marina è il più antico dei complessi bandistici militari italiani e si compone di 102 musicisti, appartenenti al ruolo Sottufficiali.




(image)




Turchia in Europa solo se lascia Cipro

2009-06-22T22:42:00Z

(image) (image) (image) (image) (image) (image)



Esercitazione atlantica per il Todaro

2008-07-23T00:13:00Z

 

Florida. Il Sommergibile Todaro ha lasciato il porto di Mayport per partecipare alla Joint Task Force Exercise 08-4, denominata “Operation Brimstone”: una tra le più importanti esercitazioni multinazionali che si svolgerà in Atlantico fino al 31 luglio. Il Sommergibile al termine dell’esercitazione si dislocherà a Norfolk, in Virginia, per una sosta programmata.

La partecipazione del Sommergibile Todaro è collocata in un intenso programma di addestramento con la US Navy per affinare le procedure operative nel settore subacqueo, svolgere una serie di prove per verificare le prestazioni dei sistemi e delle apparecchiature in diversi condizioni ambientali, infine interagire con gruppi navali complessi nei diversi scenari operativi.

Il sommergibile Todaro, della classe U212A, ha lasciato l’Italia lo scorso 23 maggio, per condurre delle attività nelle acque dell'Oceano Atlantico per un periodo di sei mesi circa. A conclusione degli impegni operativi il Todaro prenderà parte, ad ottobre a New York, alle celebrazioni del “Columbus Day 2008 rappresentando con la propria Bandiera Navale l’Italia.

Il sommergibile Todaro al comando del Capitano di Corvetta Mauro Panebianco si compone di trenta uomini d’equipaggio.

(image)





(image)




Incidente a Taranto, il cordoglio di La Rosa

2008-07-02T09:20:00Z

 

Roma. Il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di Squadra Paolo La Rosa, a seguito del tragico incidente occorso all’elicottero AB 212 della Marina Militare, in una missione di volo, in cui ha perso la vita Paolo Di Giuseppe, sottufficiale specialista e membro dell’equipaggio, si stringe al dolore della famiglia del giovane Sottufficiale, deceduto nell’adempimento del servizio, ed esprime a nome di tutta la grande famiglia marinara sentimenti di profondo cordoglio e commozione.

Al Tenente di Vascello Mario Massacci, Comandante dell’elicottero, ed al Sottotenente di Vascello Mario Martino, co – pilota, rimasti feriti nell’incidente, l’Ammiraglio La Rosa esprime gli auguri più affettuosi per una pronta guarigione.

La Marina Militare ringrazia le Autorità, le Istituzioni e quanti si sono stretti attorno alla Forza Armata manifestando cordoglio, vicinanza e solidarietà.

(foto: il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare
Ammiraglio di Squadra
Paolo La Rosa)

(image)  

(foto: un elicottero AB212)
(image)




Gli alunni del Morosini in addestramento sul San Giorgio

2008-06-20T09:28:00Z

 

Venezia. E’ iniziata la campagna addestrativa degli allievi della scuola navale militare “Francesco Morosini” sulla nave anfibia San Giorgio.

Gli allievi, del primo e del secondo anno, al termine degli studi e dopo le numerose attività sportive e marinaresche, che contraddistinguono l’intensa vita dell’istituto, arricchiranno le conoscenze professionali con l’imbarco su Nave San Giorgio.

L’esperienza navale consentirà ai giovani di familiarizzare con la vita di bordo e apprendere i principi dell’arte marinaresca. Questo complesso di attività operative, che si aggiungono a quelle didattiche, sono necessarie per completare il bagaglio professionale degli allievi.

La campagna navale, partita da Venezia, toccherà i porti del Pireo (Grecia), Spalato (Croazia) e si concluderà il 27 giugno, a Taranto.



(foto: allievi del collegio navale Francesco Morosini)
(image)


(foto: il San Giorgio in navigazione)
(image)