Subscribe: Sentenziosi
http://sentenziosi.blogspot.com/feeds/posts/default
Preview: Sentenziosi

Sentenziosi



Locali ed eventi a Verona (e non solo)



Updated: 2017-12-11T04:10:32.246+01:00

 



SenTENsens

2016-10-06T12:03:59.790+02:00

10 anni
ancora vivi
preservati dall'alcol
e continuate a farci schifo(image)



New Butei

2011-09-01T22:49:00.099+02:00

Butei new deal

- Abbassamento del figa golden standard
- Aumento della circolazione dell alcol
- Storicizzazione dei rapporti con il gotha della vita notturna veronese (dateci le ridu)

Die Neue Ordnung
(image)



Nuovo libro Alberto Fezzi - Guida del mondo per gente strana

2010-06-12T20:21:18.151+02:00

SABATO 29 MAGGIO ORE 19.00 c/o XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX (non ho capito se è un vero evento vip o il solito public reading dove Fezzi legge con la voce di paperino, nel dubbio aggiungeremo info in seguito). Presentazione del nuovo libro di Alberto Fezzi "GUIDA DEL MONDO (PER GENTE STRANA)".Alla chitarra, COLORE. A seguire buffet. E dopo il buffet, chissà.Alberto Fezzi, qui ritratto al concorso "Sosia di Joseph Fiennes"Accade che io e l'inossidabile B1, con la sete di vivere ma soprattutto di bere, ci si sbronzi ancora in quel di Verona e in queste curiose serate scaligere gli incontri con le nostre guest star preferite non mancano mai.Questo venerdì ci siamo imbattuti in Alberto Fezzi, lo scrittore maledetto della Spritz Generation, che ci ha tenuto a dire che, in attesa di una chiamata della Ventura per l'isola dei famosi, ha scritto un altro libro, finito in fretta e furia per poter entrare nelle bibliografie delle tesine di maturità di qualche smandrappata fighetta del liceo Scipione Maffei. E siccome il Fezzi rimane tra i nostri mentori, un po' come Costantino Vitagliano fu per Daniele Interrante, non possiamo non dedicargli una Marketta.Alcune indiscrezioni sul libro.Dopo le importanti prefazioni di Vittorino Andreoli e Umberto Smaila questa volta non essendo rimasti importanti VIP veronesi da coinvolgere nel progetto non ci sarà nessun intervento celebre (in verità Fezzi ha rivelato di essersi fatto brevemente tentare dai Sonohra con i quali aveva già collaborato in passato al pezzo Negroni poi portato a Sanremo in versione edulcorata, qui il rtiotrnello dell originale:sei un cocktail che non ha nè gusto nè profumazione/ sei il bicchiere di vetro che ho lasciato al bancone/ sono sbronzo anch'io, come dici tu, cerco come te/ lo sciacquone).Il libro , anche questa volta, sarà in vendita. Ebbene si qualcuno si è preso questa responsabilità. E' possibile testare la veridicità di questa informazione qui:Ibs, Selfbook, Unilibro oppure qui Bonaccorso.domenicoATtiscali.it e qui telefonando al numero 045/597159 (risponderà sexy Fezzi, esaudisce tutte le tue richieste no BDSM, tutte le salse, no cipolla no piccante).Allego infine, breve descrizione fornita dall autore o dal suo entourage che ci manda una loro foto in sala riunioni e ci saluta con vigorose buteische pacche.GUIDA DEL MONDO (PER GENTE STRANA)(Bonaccorso Editore, 2010)Se siete persone non ancora del tutto inquadrate, questa è la vostra guida.Trenta storie, ambientate in altrettante città del mondo.Volando da Verona a New York, da Shanghai a Londra, da Roma a Ibiza, da Barcellona a Miami, da Palermo a Las Vegas, e spaziando tra stili e generi, Alberto Fezzi compone un quadro ironico, dissacrante, cupo, grottesco, romantico e disperato delle nostre vite e del mondo in cui viviamo.Facendo roteare questo mappamondo per pazzi, vi troverete di fronte ai Beatles, a vecchi hippies vendicativi, a Iva Zanicchi, a Brigitte Bardot, a una riunione condominiale di prostitute, al frastuono del Gay Pride, ad una rivoluzionaria consegna di premi Nobel, all'ignoto destino di un navigatore sedentario, alla ricerca dell'anima, ad un’isola che sprofonda, a morti ammazzati, alla caponata di Antonella Clerici, a struggenti e nostalgiche vibrazioni sentimentali, e a tante altre appassionanti escursioni nella geografia del nostro mondo e della nostra mente.Dopo il successo di “Sognando un Negroni”, “Io ballo da solo (però mi guardo intorno)” e “Fino alle lacrime”, Alberto Fezzi è diventato uno scrittore.Qui la foto inviata dall'entourage dell Avvocato scrittore.Utilizzo queste ultime righe per informazioni del tutto personali. B1 non ci sarà B2 forse. Quasi sicuramente presenzierò al diversivo alcolico.Respect. Leggi la versione completa su http://sentenziosi.blogspot.com [...]



Butei Awards: Jonathan Rhys Meyers

2010-05-17T22:50:58.439+02:00

(image) Il Butel Of The Week di questa settimana è Jonathan Rhys Meyers perché bere durante i voli, è importante:
«Cacciato dall'ennesima compagnia aerea perché beccato completamente ubriaco durante il volo di prima mattina, stava diventando belligerante e il suo comportamento è stato descritto come fuori controllo»

Butei Awards sponsored by:
SENTENZIOSI
SPRITZ
LA PIAZZA
LAMANU&LAELE
I GGIOVANI BLUE EXPRESS dress code
ANSELMI
ALBERTOFEZZI®
D*OCANRIGHE EVENTS
SBOCCARE HEALTHCARE
SLACCIAMOCILAPATTA® upstrem design
LEPHEEGESMARSE
(image)



Neja live all'Interno 5 - Verona

2010-04-21T21:57:52.753+02:00

Giovedì ore 19.30, NEJA ospite all'inaugurazione dell'Interno 5, nuovo locale wannabe appositamente arroccato in zona esclusiva di Verona: le Golo.

Neja, la donna, la star, l'artista: la ricordate? Italo disco, du du du, quattro violini due campane, qualità, qualità.
Sieeeete caaaaldi?

Pronti partenza via, già acclamatissima sulla pagina Facebook:


Ce ne fosse uno!(image)



Laura Lella

2010-04-20T21:26:29.444+02:00

AGGIORNAMENTOQualcuno giustamente segnala un video. "Laura Lella. Vocalist. Le Disque. A posto".Insomma ieri sera c'era questa novella star veronese: Laura Lella. O Lelli, o Lello, o Lellu boh. A Verona sta diventando famosa perché lavora nello spettacolo ("lei è Nel mondo dello spettacolo") e ha fatto un programma ("lei ha Fatto un programma") con Maria De Filippi.Dopo una serie di sibilanti aggiornamenti sul suo personaggio puntualmente forniti dai Tizi Caii Semproni del gossip, oltre a capire che il gergo che descrive gli esponente della categoria VIP è totalmente immateriale, realizziamo che Laura Lella (o Lelli o Lello o Lellu) è una vera pheeghetta veronese:- si contorna di un trust di 6-7 butei a mo' di bodyguard che chiama (richiama) col diminutivo- quella camminata non proprio aggraziata- beve alcol nelle quantità indicate dal decoro veronese (=come un camionista)- la voce biascicante formata da anni di "ciocade col moroso"- frequenti incursioni dialettati ben cadenzate- termina le frasi con "..., vero?", anche nelle varianti "..., cioè vero?", "..., cioè vero NOME TIZIO?"- ogni tanto si sente la discussione "andare in disco" "in disco" "disco" "il berfi's" "la serata"- dà corda a tutti, secondo un pattern ben ritmato sorriso-bacino-saluto-sorriso-bacino- incontra donne che la salutano, si spacciano per grandi amiche e abbandonano la scena nei secondi immediatamente seguenti (ctroppa, ctroppa competizione femminile...)Avremmo detto: Laura Lella, prodotto esportabilissimo. Poi appunto si scopre che l'hanno già esportato con successo e siamo felici per il sistema del protagonismo scaligero, a Verona abbiamo solo hostess e commesse, nessuna modella o attrice: urge una Laura Lella ai massimi splendori, punto e stop.Forse non è la pheega che ti aspetti perché dicono "in televisione viene molto meglio" (complemento di moto), ma per noi vanesi ammiratori, frequentatori della gassosa naitlaf scaligera, è già nel mito. Leggi la versione completa su http://sentenziosi.blogspot.com [...]



Silverstar Verona - Ristorante messicano...

2010-04-03T11:22:42.610+02:00

... lasciando perdere tutta l'ammirazione che un italiano dovrebbe avere per la cucina messicana (vale a dire alcuna: è o non è una creazione idiota? Cosa aspettarsi da un popolo di mangiasalse, scacciamosche, cagafagioli neri e pheeghe scofanate?) c'è da dire che nella sfida senza esclusione di sieste tra:Mexì --> ottimo dopolavoro per bovariMexicalì --> ottimo per stordirvi l'udito e festeggiare il compleanno con dei pirla che saltellano con l'immancabile sombrero (eccolo)Silverstar --> la certezza di essere il primovince quest'ultimo.Il Silverstar al parcheggio Arena sfoggia infatti una serie di singolari particolarità:- Tex-mex-etc: è un ristorante messicano, ma anche texano, ma anche XXX- del resto il proprietario un argentino che parla come un giocatore di calcio sudamericano: "Ma jo pens che i butei bevono el rum che ce dice il mister" "I butei bevono el 12° rum en campo" "Jo pens che l'importante è che i butei bevono el rum al 110%"- il Rum Legendario: laddove il rum è un GNB (Grande Nemico dei Butei), questa è una delizia da gustare sorso per sorso, shottino per shottino, e poi so'azzi vostra. Il miglior rum del mondo.- si permette di non avere contatti pubblici: provate a cercare il n° di telefono su Google, vediamo chi risponde. L'argentino Ciò nonostante, è sempre pieno nei weekend e credo il proprietario se ne fotta allegramente.- per gli schizzinosi (es. Frut1, qui ribatezzato Don Dolores de Panza) le classiche soluzioni salva tutto: hamburger, cheeseburger, chili.- tutta l'atmosfera che pensate di trovare in un ristorante messicano è confermata da un dato: la musica. Quel fastidioso musicheggiare fatto di salsa anzi di salsamix: stupide trombette e angoscianti ritornelli latino-americani.Se all'inizio avrete l'impressione che "Candela" ripetuta in loop possa ricreare il vuoto primordiale e che cenare con gli inutili balzi vocali diRicky Martin non abbia senso... è così. Dopo 20 minuti sarete totalmente assuefatti che il giorno dopo mai un acquisto vi sarà sembrato più azzeccato di quel cd di Salsa, Bachata, Merengue a 9,90 € alla FNAC, correrete a consigliarlo a tutti gli utenti del forum di Salsamix.it.- il menù parla di un simpatico happy hour il venerdì. Qui i dettagli:GIOCA CON SILVERSTAR. Ogni venerdì al suono della campana hai 3 minuti di tempo per ordinare al banco il tuo drink in OMAGGIONota Bene:- La campana suonerà 2 volte nell'arco della serata.- è solo un drink per personae in fondo:- non vale se siete i Butei Leggi la versione completa su http://sentenziosi.blogspot.com [...]



Butei Awards: Julian Casablancas

2010-03-30T22:00:00.625+02:00

(image) Il Butel Of The Week di questa settimana è: Julian Casablancas
«Everything seems to go wrong
when I stop drinking
»

Butei Awards sponsored by:
SENTENZIOSI
SPRITZ
LA PIAZZA
LAMANU&LAELE
I GGIOVANI BLUE EXPRESS dress code
ANSELMI
ALBERTOFEZZI®
D*OCANRIGHE EVENTS
SBOCCARE HEALTHCARE
SLACCIAMOCILAPATTA® upstrem design
LEPHEEGESMARSE
(image)



Club Rock Night - Circolo Enel - Verona

2010-03-27T16:39:21.348+01:00

Nuova rubrica "Dagli archivi dell'Istituto Sentenziosi Luce: inutili recensioni al gusto di yogurt scaduto".Metodo: copincollare appunti a caso, preferibilmente anacronistici, incompleti e indegni di essere pubblicati, riferiti ad evento risalente ad oltre 6 mesi fa che per qualche curiosa ragione sta per ripetersi nelle successive ore.Obiettivo: Liberare spazio sull'hard disk. Sofisticato test socioantropologico teso a rilevare l'evoluzione in chiave diacronica di trend e fenomeni di costume del nostro territorio.Iniziamo con la Club Rock Night, stasera, Circolo Enel, Via Basso Acquar, 30, sette campi da tennis due da bocce, attrezzature per barbecue, rudere abbandonato ottimo affare per organizzare gang bang e tombolate con gli anziani, chiamare ore pasti 34712345****.Dietro alla Club Rock Night, il lesso e la peará del dancefloor veronese, Jennifer Manzo e John Marangoni con cricca annessa.Io ero andato esattamente un anno fa. C'era Congorock come headliner.Ecco cosa avevo scritto:- Circolo Enel. Le nuove frontiere del capitalismo associazionismo culturale scaligero. Compili il modulino e sei "Socio per un giorno". Puoi comunque bearti con le pheeghe di aver trascorso una serata in un circolo culturale senza tutte quelle tessere volanti a incasinarti la vita nel portafoglio. Avanguardia pura.- Dress Code. Curiose riletture alla "quel che passa il convento" degli outfit topshop, urban outifitter&compagnia bella. Il risultato a gran sorpresa é sempre lo stesso: un drappello indistinto di camicie a quadri e tshirt con grafiche lisergiche (cosa avró voluto dire?!NdUp). Drop the flanellone, inizia il contest di lancio dei tronchi.- Ah Wildness. entro a concerto appena concluso. voto 8.- Kingsizebed: si agitano come degli ossessi, dev'essere una sorta di segnale perché davanti al desk si condensa una cricca di invasati che si strappa i capelli ad ogni pezzo. il genere non mi fa impazzire ma ci mettono l'anema&core. Caparbi.- I calipso boyz Manzo e Marangoni, l'iso 9001 delle serate wannabe alternativo-artistoidi scaligere. Non si addobbano con strani copricapi ma detengono l'oro nella disciplina "movimento sincrono del busto su base electro", due orologi svizzeri. le poche volte che ondeggiano spaiati é per colpa di una fastidiosa sciatica che affligge il povero JManzo (gli acciacchi dell'etá, ti siamo solidali). Vecchi tromboni.- Congorock: idee confuse tra bassi putenti e cassa dura senza paura. Serviva altro?Finita cosi. Un interrogativo talmente denso di significati sottesi, che mi ha costretto, impaurito, ad archiviare il file e a dimenticarmene fino a stamattina.In ogni caso, non me ne voglia la Club Rock Night, l'evento del wend per me é solo questo: Leggi la versione completa su http://sentenziosi.blogspot.com [...]



Butei's Health - Marzo 2010

2010-03-26T01:22:38.126+01:00

Queste mese su Butei's Health, il magazine più letto dai butei nel mondo:


  • Trucchi per una vera panza da birra
  • Lo specchio non ti basta mai, vero?
  • Sbronzarci più in fretta e sembrare sobri si può!
  • Hot List: frasi arroganti per ogni situazione
  • Cerchi il look alla moda? L'hai trovato
    (vai di là a prendere due forbici intanto...)
(image)



Sentence Alert: Piazza Cittadella

2010-03-22T22:00:00.905+01:00

(image)
Allerta Sentenziosi
Piazza Cittadella, rischia di diventare la nuova zona in di Verona?



K59, ex Klub 59 di Basso Acquar
Citybar, ex Fuel
Silverstar, ex Silverstar di Mendoza Hernandez de la Pena in Cataluna
Atlantis Pub, ex ex ex qualcosa che nessuno ricorda
Luclà, ex bar gayfriendly (sito ufficiale: "Il bar più divertente di Verona... pazza!")
Bar La Cittadella, boh l'ha segnalato un lettore

Dallo studio ci segnalano già l'estasi degli irriducibili sfigati del grunge veronese: si sogna la riapertura del Nirvana (che ricordiamo prendeva forma al termine della scalinata dell'orologio di piazza Erbe, a ridosso di un celebre negozio di abbigliamento pre-mamam).

(image)



Klub 59 (ora K59) goes to Arena Parking in Verona

2010-03-21T23:05:37.824+01:00

a) La bella gente giovane che piace alla gente che piace

(foto dal sito ufficiale)

b) Il desain ricercato

c) Un'eleganza sobria e mai chiassosa (mh, Porsche... devo averla già sentita a Verona questa industria di automobili... saranno francesi...)


Il Klub 59 si è spostato sopra il parcheggio Arena. E si chiama K59. Premessi gli highlights di cui sopra, tenete d'occhio la programmazione, negli anni passati hanno organizzato alcune buone serate.
Consigliato almeno un salto, da vedere.
(image)



Butei Awards: Vittorio Gassman

2010-03-04T01:00:08.451+01:00

(image) Il Butel Of The Week di questa settimana è: Vittorio Gassman
«Sono stato ubriaco per dieci anni di seguito»



Butei Awards sponsored by:
SENTENZIOSI
SPRITZ
LA PIAZZA
LAMANU&LAELE
I GGIOVANI BLUE EXPRESS dress code
ANSELMI
ALBERTOFEZZI®
D*OCANRIGHE EVENTS
SBOCCARE HEALTHCARE
SLACCIAMOCILAPATTA® upstrem design
LEPHEEGESMARSE
(image)



Creative Revolution (Fuoribiennale)

2010-02-11T22:41:21.799+01:00

Starete certamente seguendo anche voi uno per uno gli incontri di Creative Revolution4 (coff coff...), quelle rimpatriate autocelebrative sull'incontro tra sistema della moda e dell'arte.L'amletico dilemma è: il Nord-Est è fashionoppureveeeshion? Agli sbronzi, l'ardua sentenza.Il Nord-Est (uè figa cioè il nordest mica balenghi) ad ogni modo "è l'area a più alta concentrazione creativa del mondo", come chi frequenta le feste Just Married o l'Adunata del Contemporaneo ben sa...Date queste premesse - ma soprattutto dato l'open bar - io e B2 abbiamo fatto un salto a questi eventi esclusivi. Roba grossa ragazzi. Solo su prenotazione. Shhh!Mentre entriamo sistematicamente senza prenotazione, non posso far a meno di notare che siamo stati quasi pregati:"Datemi i vostri cappotti""Ma noi veramente resteremmo solo un attim...""I cappotti, adesso""Tenga""Ora sedetevi lì""Subito signore""Sarò qui dietro, intesi?"Si tratta di situazzzioni dove c'è un vip che fa ottimo cash con la moda, ad esempio Marras, ad Giovanna Furlanetto aka Furla, ma presentato come magnanimo mecenate - "Il premio Furla è un po' come il Turner in Inghilterra" (sì beh uguale proprio...) - che principalmente ripete senza sosta le parole "arte" "arte contemporanea" "moda" desain" "fescion" "meid in Itali" "desaain" (con due "a") "desaaiin" (con due "a" e due "i") quali intercalare, mentre i discorsi concreti suonano leggermente pomposi (siamo la Creative Revolution) tipo:Quel what's next rimbomba ancora nella sala della galleria d'arte e personalmente non giro più l'angolo senza prima controllare che non stia passando in quel preciso istante per risucchiare il sottoscritto costipato nel proprio I am here and now, so what? (Vodka please).Il meid in Italy funziona ovunque? Hai voglia: "l'alta qualità italiana vende sempre, abbiamo boutique ovunque, ne abbiamo aperte anche TRE in Vietnam!". Parla sicuramente degli spacci.Ma... a) Tanta. Figa. Trentenne. Tacchi. Vestiti.b) Location ben selezionate.c) Open bar.Ottimi eventi. Bvavi Fuoribiennale.Prossimo eventoIntervista a Giusy Ferrè (l'ananas ambulante) al Byblos Art Hotel. Leggi la versione completa su http://sentenziosi.blogspot.com [...]



Il Butel® e la Finanza

2010-03-26T01:22:32.967+01:00

Per superare la crisi - economica, baristica, alcolica - anche le soluzioni adottate dal Butel® possono presentare livelli di rischio:

(image)
"Investimenti legati alla convertibilità dell'alcol.
Da comprare finché l'Eurobirretta è basso"

(image)



Butei Awards: Slash

2010-01-31T21:31:19.930+01:00

(image) Questa settimana il Butei Award va a Slash.

"...ai tempi avevo un piccolo problema col bere..."
"Quanto alcol bevevi?"
"Mah circa 2 litri di vodka al giorno"
"2 litri di vodka AL GIORNO?!"
"Quello solo a casa, poi uscivo a bere"




Butei Awards sponsored by:
SENTENZIOSI
SPRITZ
LA PIAZZA
LAMANU&LAELE
I GGIOVANI BLUE EXPRESS dress code
ANSELMI
ALBERTOFEZZI®
D*OCANRIGHE EVENTS
SBOCCARE HEALTHCARE
SLACCIAMOCILAPATTA® upstrem design
LEPHEEGESMARSE
(image)



Ultravox in concerto al Vox Club di Modena

2010-01-21T22:25:05.626+01:00

E poi la tournee. Hai detto reunion? Gli Ultravox hanno in cantiere una tournee dopo circa 230-240 anni. Passano anche in Italia, unica data 14 aprile 2010, Vox Club di Modena.

Per chi vuole concedersi un po' di synth pop rock elettronico new wave inglese '70-'80 e trovare finalmente risposta all'impellente domanda: "Ma cos'era il synth pop rock elettronico new wave inglese '70-'80?". Per gli altri, i drink al Vox sono delle bombe. E c'è la crisi.



(object) (embed) (image)



Carlo Pastore dj set - Berfi's Verona

2010-01-15T00:20:18.264+01:00

Sulla scia del nulla, una flebile luce di falsa speranza, da sopprimere come il cibo vietnamita.

Sabato 16 gennaio 2010, "Carlo Pastore (and his indie rock clothes) dj set from MTV" al Berfi's.
Quello sì che spakka raga! Siete caaaaldi? Pronti ad agitare corpi e biberon?



Addio mondo crudele.
(image)



Rarefatto mode: on. Verona is burning for real

2010-01-14T01:30:39.079+01:00

Rapida checklist con alcune lievi precisazioni, di cui mi fiderei quanto delle banconote da 3 euro.0) Sentenziosi, avete finito la benzina?Semmai l'alcol, e comunque: no.1) Il blog è morto? Certo che no. Forse tua madre, controlla meglio. Quando giungerà l'ora di questo blog, riceverà un degno funerale alcolico.2) Quindi? Dove stanno le recenti sentenze gratuite? Buona osservazione. Si è, purtuttavia, deciso di passare in modalità "Postare rarefatto" perché in questi due-tre mesi la città è Veramente Finita. Vediamo che ci porta la fine dell'inverno3) Che ci porta la fine dell'inverno? Naturalmente nulla.4) Cosa intendete? In che senso Verona è veramente finita? Credeteci, è così: la situazziò è drammatega, è la fine. E non è ancora il 2012, Maya di merda.Mai vista tanta desolazione negli anni scorsi percorrere le vene delle serate scaligere. E sottolineo che siamo a Verona, la città desolata per eccellenza, forse solo posti di merda come Crema o Novara ce fanno ancora 'na pippa (ma inizio a mettere in discussione pure questa "importante" supremazia contenutistica).This is the end, my only friend the end6) Voi siete operativi?Certo. Bere nei weekend, è importante. Come solo osate... Finanziamo taxi, bar, eventi per sbronzi con il nostro solito piglio imprenditoriale:B2: "B1, paga questi 27 cocktail"B1: "Ok"B2: "Aggiungi queste 43 vodka, devo dirti tutto io? Dio quanto ho bisogno di una vacanza..."Tuttavia la nostra operatività tra novembre-gennaio non è che un pendolo tra routine (sbronzi venerdì-sabato nei soliti locali del solito centro) e inutili fallimenti (venerdì-sabato, già sbronzi come al punto precedente, si tenta di frequentare questo o quel party senza particolari entusiasmi).6) Pensate che ci stiamo capendo qualcosa? Certo che no, del resto è statisticamente dimostrato che siete idioti, nulla di più ci saremmo aspettati. Facciamo un paio di esempi for dummies:- c'era questa festa in maschera anni '80, alla Scala, tema "Vacanze di Natale '83". Buona lì. Ottimo sound. Ci stiamo. Pronti, vestiti come idioti, via. Ora, se io scrivessi una recensione dettagliata, mi risponderebbe il PR: "Ah ma sei tu, B1!". Eravamo tantissimi (coff coff...), tutti in maschera naturalmente (coff coff...) e che maschere riuscite (coff coff...).- le feste di capodanno: escluse sulla carta scelte suicide come "n'demo al Forte!" ("sì, andate a cagare forte"), le scelte per party-people si sono ridotte a: Amami, una festa in una location finora mai sfruttata (l'ex mercato in fiera), con target ggiovane-teen(?) e "15 deejay!" tutti con proposte musicali di basso profilo. L'ospite principale suonava le novità dell'ultima ora: dischi minimal. Wow. L'altra proposta appetibile, Interzona, suona Howie B, vecchia conoscenza dei butei. Bel party, bella gente, solite belle fighe. La vedete questa faccia? Beh segnatevela, non la vedrete più.7) Come compensare? Che fare? Dove dirigersi?Questo blog non è morto (vd. punto 1) e statisticamente siete tuttora idioti (vd. punto 6), ergo nei commenti al post precedente si narrano nuove leggende:- riaprirà il Caffè Porta Nuova. Eh, quanto vi era mancato? Il ricordo di quegli schermi lungo le lucide pareti... Insomma qualcuno ha bisogno di riciclare del denaro.- riaprirà il Riva Mancina, il locale per poseurs nazi, cinghiali, checche.- sarebbe sorto un club in Via Valverde (?). Finché non vedo.- siccome bisogna pur far finta che ci stiamo divertendo tantissimo, finisce che c'è gente che si noleggia tutta la Teca da sola, per una festa di compleanno venerdì 15 gennaio. A proposito, qualcun[...]



Butei Awards

2010-01-31T21:25:54.827+01:00

E questa settimana il Butei award và a......JOHNNY DEPPApplausi.La motivazione che ha spinto la butei academy a conferirgli l'ambito premio è stata questa sua pregevole e meritevole dichiarazione:"Una sera a Parigi con Keith Richards ci siamo bevuti 20.000 dollari di Chateau Petrus"Johnny Depp is Butel Of The Week Butel Of The Week is sponsor by:SENTENZIOSISPRITZLA PIAZZALAMANU&LAELEI GGIOVANI BLUE EXPRESS dress codeANSELMIALBERTOFEZZI®D*OCANRIGHE EVENTSSBOCCARE HEALTHCARESLACCIAMOCILAPATTA® upstrem designLEPHEEGESMARSE Leggi la versione completa su http://sentenziosi.blogspot.com [...]



Il Butel ® e la patente a punti

2009-11-15T12:00:00.817+01:00

Sale il conteggio delle patenti ritirate: Verona, capitale. Sono sconvolto, quasi non riesco a crederci...


Tempi duri per il Butel al volante*, cose di cui andare fieri ragazzi (sic!).

La giusta (The Justice, una nuova band di busoni veronesi vestiti da poliziotti che gira con curiose autovetture dotate di lampeggianti e palette) è più attiva che mai: un tubicino infilato in bocca e passato sotto le ascelle del butel precedente, non si nega a nessuno.

Direttamente da una recente serata in piazza, l'animata discussione "Alcol e patente a punti" ci ha permesso di isolare la definitiva posizione del Butel®:

Quando guido non bevo. Ma non viceversa.





* definizione di "Butel al volante": ha o aspira ad avere una Audi A3 Sportback, ziokan!(image)



Inaugurazione del Gossip a Verona. Tutti al Gossip. Gossip il nuovo locale. Apre il Gossip. Oh, stasera al Gossip dai. Hai detto Gossip?

2009-11-14T12:00:02.549+01:00

Avete rotto le palle con questo nuovo locale.

Butel piazzaiolo: "Oh ma sei già stato al Gossip?"
B1: "No"
Butel piazzaiolo: "E' bello è bello, Hanno fatto una superinaugurazione eh!"
B1: "Sei certamente uomo del quale potermi fidare ciecamente"

Mi informo.
Trovato.
Il Gossip è la Scala (e c'era Verona Mania).
Ma andate a cagare!



(image)
Che fantasia questi logotipi... E mettiamoci un finto simbolo di marchio registrato,
che magari qualcuno ci casca: quanto siamo giusti noi? Gossip Style ragazzi
...
(image)



La posta dei lettori

2009-11-13T23:53:34.584+01:00

Natalia B2 Aspesi questa settimana risponde ai lettori che accusano sentenziosi di essersi indebolita come una ballerina liberal giolittiana.ragazzi..parliamoci chiaro è evidente che state battendo la fiacca, non so lo dico per voi, cominciavano a valere qualche cosa i vostri commenti sulle night veronesi.cioè in soldoni, tante persone che conosco e che organizzano eventi musicali e cose simili il giorno dopo, correvano sui sentenziosi punto iti per vedere cosa avevate scritto su di loro!che sta succedendo siete già vecchi? a vedervi non sembrerebbe..per chiudere vi scrivo due righe di ringraziamento per questa perla di commento e di saggezza che avete scritto sul caffe blanco,potrei arrivare a definirla "old school" ovvero ottimo lavoro come ai vecchi tempi..il messaggio mi sembra chiaro, tornate a scrivere sui vizi di questa verona da bere, e..fateci sognare.con amorebutel de la provinciaCaro Anonimo, il lassismo dei butei è cosa nota. Tuttavia riconosco l'impasse creativa da te additata ma non credo ci rialzeremo molto presto.In questo momento siamo molto annoiati (e sbronzi) e persino sentenziare su tutto, originariamente il nostro antidoto a questa Verona molle e ignorante, ci ha stufato.Sentenziare doveva creare delle reazioni, che puntualmente, in questa città di bigotti, non sono mancate, noi tuttavia non cercavamo reazioni fine a se stesse bensi reazioni funzionali a un qualsivoglia rinnovamento/innovazione nel modo di vivere e progettare la vita notturna.Ma nella città delle pecore tutto ciò non si è avverato. Per quanto mi riguarda l'entertainment notturno a Verona città (ft. Wario) non ha subito alcuna evoluzione degna di nota. Tutto è fermo, tutto è immobile. Stasi perenne.Per ciò che concerne il nostro ruolo, riconosco altresì - una sorta di istituzionalizzazione del "Fenomeno Sentenziosi". Sentenziosi nasce come un anomalia, "una spina nel culo dell' establishment della nightlife veronese" (cfr F. Ferrarotti) ma col passare del tempo, e attraverso un processo indiretto, siamo stati inglobati all' interno di quello stesso "sistema locali intrattenimento notturno" su cui sentenziavamo e, se dapprima una nostra sentenza gratuita suscitava quantomeno un dibattito (vd. Muori stronzo") ora questo effetto è svanito rendendo inutile ogni nostra nuova sentenza. Che fare dunque? Potremo prendere Staniz, processarlo e farne il nuovo Aldo Moro della movida, ma a che pro? Dopo la scossa iniziale tutto tornerebbe inesorabilmente alla stasi.Ci siamo rifiutati di credere alla piazza come unica alternativa possibile infine ci siamo arresi alla sua inesorabile maestosità. Non c'è nessuna via d'uscita diceva il poeta (Mondo Marcio). E noi forse, ci siamo stancati di sentenziare per i nostri 25 lettori.Molto meglio essere ebbri fino al midollo e ricordarsi che in ogni caso anche la migliore delle NON-Verona finirebbe, presto o tardi per essere come Verona.Nel frattempo, per non stare con le mani in mano, beviamo.P.s. Anonimo se mi è premesso, vorrei dichiarare questa fase di sentenziosi come il nostro periodo decadente e lasciarti con questa perla "A volte anche dalla merda nasce un fiore"Tuo, But Tzu. Leggi la versione completa su http://sentenziosi.blogspot.com [...]



[Recensione] The XX - Casa 139 Milano

2009-10-26T00:30:31.145+01:00

Scopo di questo post è anche infierire su Upstream, rimbalzato da un Circolo Arci (sic!): ha raggiunto il Nirvana del looser? Upstream, (definitely) behind the scene.Cosa accadde? Tre cosea) i The XX, nuovo gruppo londinese finto-ciovane per finti-ciovani, già nuovi Joy Division nuovi questi nuovi quelli, tengono un concerto a Milano alla Casa 139 (come detto)b) si attiva il circuito degli alternativi italiani (quelli che in sostanza si vestono tutti uguali con i loro occhiali da sedicenti pubblicitari barra architetti barra designer ovvero pubblicisti non pagati in qualche giornale gratuito o comunque non oltre il ruolo del sempre "apprezzato" copywriter) e la data va in sold outc) il mezzo sentenzioso si era premunito di due biglietti, B1 e Fruttone, ma aveva comunque ben pensato di coinvolgere l'ormai disperso Upstream, broker meneghino con il vizio della cocaina servita in ufficio con simpatici ancheggiamenti da una troia random su piatti d'argento quando il Senior Manager sloggia. A biglietto sprovvisto, segue la rimbalzata alle 23 di sera, in una zona milanese dove o torni a casa in auto o rinunci a parte dei tuoi organi (amico, non ti va di dare una mano al prossimo?).Il concertoPerformance semilagnosa, musica da oratorio a go go con l'aggiunta delle tastiere e di un cantante che tra una canzone e l'altra ringrazia con la voce suadente di Alessio Bertallot.Prima canzone: aprono subito con questa Crystallized (pezzo ok).Cosa ci aspetterà, dopo? Un gruppo che si chiama XX la ripetizione ce l'ha evidentemente nel DNA: seguono pezzi identici, declinati seconda una certa costanza, la cristallizzazione è definitiva. Cioè due palle di concerto guarda...Il pubblicoIl mondo è fatto per essere sbagliato, ma riserva di stupire ogni tanto: gli emo sono rimasti fuori, come si conviene ad una società democraticamente stronza. Purtroppo a questo breve sollazzo segue immediata la constatazione che il pubblico è si maturo ma sono tutti iscritti al Partito Alternativo,che da decenni si propone come società ombra atta a sviluppare un programma culturale b-side e finisce per proporre codici e modelli come quelli descritti sopra (perché decidono sincronicamente di indossare per la stagione TUTTI gli stessi dannati occhiali? Perché nessuno lavora o per lavoro intende "cioè domani devo consegnare una bozza del pezzo..." = articolo? Musica? Tesi di sociologia conto terzi? Ctroga?). Band ovviamente apprezzatissima, i nuovi questi i nuovi quelli (sì sì vabbè). Stiamo sbagliando tutto.Chiedeva un disorientato Frut1: "Ma noi, cosa stiamo cercando?".B1: "Fortunatamente rappresentiamo il superfluo, niente".ConclusioneChe fine faranno questi The XX e quanti se ne ricorderanno tra qualche anno non sapremmo dire. Certo è che quella domenica 18 hanno dato Batman Begins su Italia1 e sono molto pentito di essermi perso la scena di Bruce Wayne che entra con due pheeghe imperiali nel ristorante di un hotel, le manda a fare un bagno nell'acquario e alle rimostranze dapprima risponde "Sono europee...", quindi si compra l'hotel. Meglio un po' di sana finzione snob.Ad ogni modo non abbiamo notizie di Upstream da allora. Leggi la versione completa su http://sentenziosi.blogspot.com [...]



Inaugurazione Café Blanco - Verona

2009-10-24T02:28:42.290+02:00

Nella Notte dei Locali a Verona, ennesimo tentativo di rilanciare pardon lanciare un locale in vicolo del Guasto. Ex Boomerang, ex questo ex quello, mai ci riuscirono. E' la volta del Cafè Blanco e questa volta... eh, niente. A mio modesto ma illuminato modo di vedere, lo scenario si è distinto per alcuni tratti angoscianti:- il giro delle pr aveva calato gli assi nella manica: le pheeghe de la città. Ovviamente a questo punto per tenere botta servono i butei che pagano i drink alle pheeghe perchè se le pheeghe non si sbronzano come spesso sta succedendo (che città decadente!), evidentemente tutto è vano. E chi altrimenti se le sorbisce 'ste rompipalle in tiro per l'inaugura cioè?- Eh sì bei butei proprio... Donne, sono con voi (e mi chiamo Luana, uhuhu), compatiamoci: strap-on dildo per tutte, offre la Maison Sentenziosi.- Chiuso il capitolo pheeghe, ma chiuso proprio, nel senso che il locale non credo le rivedrà tanto presto, è chiuso tutto il resto: che senso abbia bere al Cafè Blanco anziché al Mazzanti, è questione da Mistiche Scienze della Migrazione Inconscia (ciao Alberto Fezzi, posso essere il tuo Teaching Assistant?). Che poi, ribadisco, ci sono o no pheeghe nuove in questa benedetta città? Francamente, freschezza adolescenziale a parte, sono stufo di vedere e quasi-farmi le solite 25-35enni. Ormai me le sono quasi-fatte tutte. Andatevene. Fate avanzare le sorelle se potete, grazie.- Avete presente il locale? Non parlo degli arredi: c'è un vicolo in centro storico, un ingresso sulla vetrata e sei dentro al locale. Questi avevano messo in piedi uno scenetta patetica con un pr analfabeta che distribuiva le drink card veecio e un buttafuori che gestiva il flusso clienti in ingresso-uscita. Mi sono vergognato di entrare all'ordine di "Entra" e mi sono sotterrato quando mi hanno chiesto il pass per l'uscita. Ehi qui i conti si pagano, non si scherza (no no infatti mica...), è un do ut des ok amico? Cioè io, no?, ti do questa situazzzzione esclusiva con bella gente e tu, no?, almeno porta rispetto ti comporti bene e paghi capito?Bravi ottima gestione della clientela, mi è piaciuta. Mi vedrai la sera dopo e quella dopo ancora, tranquillo.In conclusionePoca curiosità, poco interesse. Cosa resterà, di questi anni '80? Leggi la versione completa su http://sentenziosi.blogspot.com [...]