Subscribe: L'Atene non s'apre!
http://luci222.blogspot.com/rss.xml
Added By: Feedage Forager Feedage Grade B rated
Language: Italian
Tags:
alla  anche  anni  anno  bene  blog  che  cosa  della  fare  mia  mio  perchè  più  poi  questo  quindi  sera  sono 
Rate this Feed
Rate this feedRate this feedRate this feedRate this feedRate this feed
Rate this feed 1 starRate this feed 2 starRate this feed 3 starRate this feed 4 starRate this feed 5 star

Comments (0)

Feed Details and Statistics Feed Statistics
Preview: L'Atene non s'apre!

L'Atene non s'apre!



...Come Alice nel Paese dell'ortofosforico!



Last Build Date: Tue, 27 Sep 2016 08:24:15 +0000

 



Ho una mezza idea.

Thu, 19 Feb 2015 15:48:00 +0000

La notte di Capodanno un amico di mio moroso mi dice:
"Luci, ogni mattina mi alzo curioso di leggere cosa hai scritto la sera prima. Sai cosa? Dovresti tenere un blog!"
Ah ah...
Io ce l'avevo un blog, a dire la verità, gli ho detto.
"Riprendi a scrivere no?!"

Un paio di settimane fa, una mia amica che non sentivo da tempo mi chiede:
"E il blog? Ci scrivi ancora? Sono mesi che non lo leggo, scusa, devo rimediare!"
Ah, ah, nessun problema, ho risposto, non ho più scritto niente di niente, non hai perso nulla.

Ricominciare a postare sul blog.
Mapperfavore.
Ormai mi sono adattata ai post su Facebook. I blog, a meno che non parlino di moda/trucchi/cibo, non li legge più nessuno.
Io non li leggo più.
In compenso il mio blog è apprezzatissimo dai bot/spammer o come cavolo si chiamano, che mi rassicurano dicendomi che non hanno mai letto niente di più interessante e che dovrei cliccare qui*

*il link è finto apposta.





Anche a distanza di anni, il chiedi e ti sarà dato funziona!

Wed, 03 Sep 2014 10:17:00 +0000

Cosa avevo scritto nel post precedente?
Che se avessi ricevuto almeno 2 commenti, avrei ritrovato la voglia di aggiornare queste pagine.
Ben, con mia somma sorpresa mi sono appena accorta che il post ha effettivamente ricevuto due commenti! Evviva! E chi l'avrebbe mai detto?
Ora, per soddisfare la curiosità di Fracatz:
- non sono andata in vacanza, nonostante avessi quasi tre settimane di ferie a disposizione.
- avevo pensato di abbandonare la frangetta per ritornare nei ranghi del ciuffo lungo ma poi mi sono accorta che senza frangetta assomigliavo troppo a mia madre, quindi zac! Me la sono accorciata da sola.
- mi sono ri-iscritta in piscina, inizio fra un mesetto scarso. Ah! Chissà quante nuove avventure mi aspettano!
- sogno che arrivi presto venerdì così avrò davanti altri 3 giorni di vacanza (W le feste diocesane!).
Contenti? Visto quante informazioni? Quanti spunti su cui riflettere?
Anzi, crepi l'avarizia, ve ne lascio un altro:
secondo voi, cosa pensano i gatti del fatto che noi umani ci spostiamo in auto?
Fatemi sapere la vostra, io ancora non sono arrivata ad un'opinione a riguardo.



Feel free to visit my website!

Mon, 21 Jul 2014 07:04:00 +0000

Ma col cavolo che mi sento free di visitare il tuo website. Di sicuro non ti sei preso la briga di leggere il post che hai commentato con un messaggio generico tanto per poi mollarmi là l'indirizzo del tuo sito. E io dovrei pure cliccare su quel link sentendomi libera di visitare la tua pagina web?
La risposta è no.*
Ciao gente, come state? C'è ancora qualcuno della vecchia guardia che ogni tanto controlla se qui c'è qualcosa di nuovo da leggere? (Magari qualcuno che usa i feed, non so...)
Io sto bene, ho avuto un piccolo problema dentale a metà giugno, problema che  ho risolto prendendo una medicina per diventare svedese. Ha funzionato: non sono diventata svedese, però mi è passato il mal di denti.
Mi piacerebbe sapere di voi. Se questo post riceverà almeno 2 commenti, ritroverò dentro di me la forza e la voglia di aggiornare nuovamente questo blog.
Messa così sembra un ricatto, quindi sentitevi liberi anche di non commentare. Prima o poi riaggiornerò di nuovo lo stesso :D


*è da tempo che gli unici commenti che ricevo sono del tipo "Oh, molto interessante questo post, perchè non dai un'occhiata al mio sito?", che secondo me è solo un modo per fregarmi e quindi non clicco mai.



Rutherford, dove sei stato per tutto questo tempo?

Wed, 21 May 2014 06:56:00 +0000

Il mio socio in affari mi sgrida spesso perchè non faccio la doccia ma preferisco oziare nella vasca da bagno. Dice che sono una sprecona.
Tuttavia il socio non sa che nella vasca da bagno mi vengono molte idee per eventuali post. Non li leggete qui solo perchè finiscono su Facebook. Cari amici bot che capitate qui per caso cercando di vendermi rolex, medicinali vari, diete e affini, non prendetevela.
In questo periodo (ossia dall'ultimo post) ho maturato una decisione: forse è tempo di dare un taglio alla frangetta non tagliandola e lasciando crescere i capelli. E' una piccola rivoluzione, lo so. Ma c'è stato un momento in cui mi sono accorta che iniziavo a provare invidia verso quelle che non avevano la frangia.
Questo mi ha fatto riflettere e poi prendere la suddetta decisione.
Ora mi trovo in una specie di limbo con una frangia troppo lunga che mi finisce negli occhi, allora cerco di spostarla a destra o a sinistra con scarso successo. Risultato: sembro sempre spettinata. Purtroppo penso non ci sia niente da fare se non aspettare che cresca a sufficienza. Siatemi vicini e ricordatemi nelle vostre preghiere.



Sul fondo della cava c'è un prato.

Wed, 16 Apr 2014 09:25:00 +0000

I giorni che precedono il mio compleanno, da che mondo è mondo, ossia da che io ho memoria, sono sempre ricchi di nervosismo, tensione, ansia, malumori, ecc... E di solito piove.
Quest'anno il tempo è stato buono, con solo un po' di pioggia sabato pomeriggio, ma tanto ero al coperto assieme al mio socio in affari a sorseggiare un aperitivo fatto col Cynar. Vi giuro non avevo mai bevuto un Cynar.
Ogni anno mi ripromettevo di non fare più feste di compleanno: troppo stress.
Finalmente ho mantenuto quest'impegno, ma mi sono stressata lo stesso - questa volta però senza motivo - .
Tuttavia, nonostante non avessi organizzato una festa ho ricevuto un sacco di regali. Quindi fidatevi, non festeggiare paga :D
Ora ho 31 anni ma son sincera, dai 30 in poi è tutta pseudo vecchiaia agli occhi degli altri, quindi inutile pensarci tanto su e crucciarsi, in realtà non cambia poi molto: io resto uguale, son gli altri che invecchiano.



La soddisfazione piramidale.

Sun, 30 Mar 2014 00:38:00 +0000

Il weekend era iniziato malissimo, degno coronamento di una settimana da dimenticare.
Tuttavia, una volta ristabilita la pace coniugale, ho passato un allegro pomeriggio ad una festa organizzata da una di quelle società di vendita piramidale (Ahimè ho portato a casa meno ricchi premi di quanto previsto ma alla fine c'era un ricco buffet, quindi bene così).
E stasera, ciliegina sulla torta, ho letto per caso uno scambio di commenti in un blog e mi si è stampato un sorriso in faccia.
Ora posso andare a dormire. Se avrò l'estro, della festa vi racconterò un'altra volta.



La cosa positiva è che ho vinto una macchinetta per fare il caffè.

Wed, 12 Mar 2014 15:13:00 +0000

Domenica pomeriggio mia cognata doveva ricevere un premio (in quanto laureata nel 2013) da parte di un comitato femminile, nell'ambito della festa della donna. C'è da dire che io pensavo che fosse una premiazione promossa dal comune dove abita: premiazione, rinfresco, e poi tutti a casa.
Invece.
Mi sono ritrovata ad assistere ad uno spettacolo di ...uhm...come definirlo? Avete presente quei tizi che fanno i comici/cantanti? Di quelli che fanno 2 battute tristi in croce e poi fanno partire una base musicale e incitano il pubblico a cantare o a ballare con loro?
Ecco. Il mio misuratore interno di "Devo essere morta e finita all'inferno" ha iniziato a lampeggiare furiosamente. Il problema è che non potevo fuggire: dovevo aspettare la premiazione di mia cognata. Penso che se fossero venuti da me per farmi cantare o per portarmi sul palco per partecipare a qualche gag avrei simulato un malore.
La cosa incredibile è che tutto questo non è successo. I due "showmen" hanno preferito coinvolgere nei loro siparietti altre signore presenti all'evento.
Salva per un pelo insomma. Tutto è bene quel che comincia malissimo.
Come avrete capito dal titolo spoiler, ho addirittura vinto un premio alla lotteria organizzata in occasione di questa frizzante manifestazione.
L'unica cosa che un po' mi inquieta è che sicuramente sarò stata immortalata tra il pubblico dal fotografo presente all'evento.
Ok, non potrò mai diventare presidente degli Stati Uniti.



Le nuove generazioni promettono bene.

Wed, 19 Feb 2014 16:26:00 +0000

Il figlio di tre anni del mio capo ha appena detto, con la voce pucciosa che può avere un bimbetto di quell'età:

"Che due coglion*!"

Quando gli hanno chiesto da chi avesse imparato quest'espressione (io lo so benissimo da chi ha imparato, ma tant'è), lui ha risposto:

"Dal cane".

Sono morta x_x





I soliti problemi logistici

Wed, 22 Jan 2014 08:25:00 +0000

Aggiorniamo, altrimenti fracatz si preoccupa :D
Nonostante i 30 anni e una certa esperienza e sicurezza che in tutti questi anni dovrei aver acquisito, mi sento tranquillamente di poter dire che non ho acquisito un bel niente.
Venerdì sera devo andare in centro a Vicenza, a cena con le mie amiche. Amiche che poi vogliono andare in discoteca. Ovviamente io no.
Quindi, se poi ad una certa me ne voglio andare a casa indenne, dovrò recarmi al ristorante autonomamente con la mia cara Punto Go!.
Serve che vi dica che da 3 giorni sto studiando vari percorsi per tornare a casa, se ci siano parcheggi accessibili in zona, se il meteo sarà favorevole?
No, non serve.
Andando per ordine:
- la strada da fare per il ritorno a casa sembra abbastanza agevole, dovrei farcela;
- non ci sono parcheggi vicino al ristorante, se non quelli a bordo strada. Sono comunque pochissimi e sto già iniziando a sudare freddo. Finirà male. Lo sento.
- le previsioni meteo dicono che nel fine settimana "finalmente" arriverà il vero inverno, non questo equivalente messicano non iscritto al sindacato! Peggioramenti, cali delle temperature, pioggia e forse neve. A partire da venerdì sera.
Finirà malissimo!




2014: l'anno del decennale!

Tue, 07 Jan 2014 16:06:00 +0000

Atene, sei quasi un ometto! A dicembre, sempre se c'arrivo, questo blog spegnerà 10 candeline!
Dieci anni delle mia vita tra questi post, queste foto fatte male con cellulari di fortuna, questi video musicali che non si possono più vedere perchè "il video è stato rimosso dall'autore", ecc...
C'è più Luci in questi post, Orazio, di quanta ne sogni la tua filosofia.
Cosa mi invento mo per questo giubileo del blog? Pellegrinaggi? Reliquie? Vendita delle indulgenze? Novità sensazionali che non avreste mai immaginato e invece?
Boh non so, ora metto sotto torchio i ragazzi della redazione (cioè io).




Quante Luci servono per cambiare una lampadina?

Fri, 06 Dec 2013 16:44:00 +0000

Ammetto di essere stata più di una settimana con la lampadina della mia camera apparentemente fulminata. Mi sono arrangiata un po' sfruttando la luce del sole, durante il giorno, un po' sfruttando la luce dell'abatjour. Praticamente la sera mi vestivo al buio, e non è il solito modo di dire, è successo veramente che sono uscita pensando di indossare dei jeans blu e invece erano grigi.
Ieri sera mi sono decisa a cambiare la lampadina e mentre stavo svitando quella fulminata...si è accesa O_O
Che strano, la luce, in camera mia, mi ero dimenticata come fosse: da occhiali da sole, quasi.
La cambierò lo stesso, con una nuova. Ok il declino, ma vivere al buio per i capricci di una lampadina, no.



Risoluzione dei problemi di Windows Atene.

Tue, 26 Nov 2013 11:02:00 +0000

Ciao, sono riuscita, non chiedetemi come, a risolvere il problema malware. Ho dovuto riportare un po' all'essenziale il template del blog. Comunque non mi sembra malaccio, se il prezzo da pagare per riavere sgombro da nubi malefiche il blog è tenere un basso profilo grafico, lo pago volentieri, tanto chissene.
Questo novembre, oltre alla risoluzione di problemi blogghistici, ha portato non poche novità nella mia vita. Quindi è normale che avendo tanto da fare non abbia più tempo per scrivere qui.
No, in realtà non è vero che mi manca il tempo, mi manca la voglia di scrivere, ho un po' perso l'abitudine. Scrivo pochi status anche su Fb ultimamente, quindi non è solo un problema di aggiornare il blog.
Continuo ad andare in piscina ma a parte il maggior fiato e l'essermi migliorata a rana, non ci sono tante novità. Avevo dimenticato nello spogliatoio gli occhialini e la cuffia ma mentre per i comuni mortali sarebbero stati persi per sempre, grazie alle mie conoscenze li ho ritrovati sani e salvi. Ah e poi c'erano un sacco di cavallette, sempre nello spogliatoio. Chissà da dove diavolo entrano, quelle maledette.
Bene, ora che sapete che sono viva posso ritenere assolto il mio compito e accomiatarmi, fino al prossimo post :D



Malware maledetto hai infognato il mio bloghetto!

Fri, 25 Oct 2013 21:26:00 +0000

Ritorno in grande stile: se aprite il mio blog con Chrome verrete avvisati del pericolo malware. Cosa ci sia di infetto nel blog non lo so. Collegamenti strani non ne ho messi. Non saprei che fare per risolvere il problema. Ho cercato di seguire la procedura da "Strumenti per i webmaster" ma non è servito a un tubo.
Qualcuno che mi dia una mano? :((((



Mentre tu sei felice, la vita fabbrica zerbini di pelo di gatto.

Wed, 11 Sep 2013 09:12:00 +0000

Ero così contenta che fosse ricominciato Pechino Express che non vedevo l'ora arrivasse la sera per mettermi comoda davanti la tv a guardare una nuova puntata. Due di seguito, domenica e lunedì: che manna!
Ecco, mentre io mi beavo guardando la tv, pensando "Ma chi sta meglio di me", la vita mi dava ragione stroncando la giovane esistenza del povero Fuffy, gattone buono ma anche biricchino all'occorrenza, inducendolo ad attraversare la provinciale nonostante il continuo via vai di auto e mezzi, nonostante tutto lo spazio a sua disposizione per scorrazzare in giro. No, lui doveva trovarsi lì lunedì sera, a bordo strada, in cerca di nuove avventure dall'altra parte della strada.
Sono molto arrabbiata per la morte di Fuffy perchè dei miei 9 gatti era tra i migliori, era quasi il mio preferito. Ed ora è morto e  diventerà uno zerbino di pelo di gatto a bordo strada.
Sì, sono arrabbiata e triste. Sì, mi è morto il gatto.



Il blog riapre prima delle scuole.

Mon, 02 Sep 2013 14:56:00 +0000

Ciao bambacioni amici dell'Atene, come state? Come sono andate le vostre vacanze?
Quest'anno come anticipato, anche la vostra eroina è andata al mare. Sono andata in Puglia, ma non in Salento, sia mai che io vada in un posto alla moda, non mi chiamerei più Luci.
Il bello di questa vacanza è che mi ha fatto capire: 1- quanto sia importante scegliere bene i/le compagni/e di viaggio; 2- quanto stia bene a casa mia; 3- che dopo una settimana a mangiare fuori ogni sera, si rimpiange anche una scatoletta di tonno o la minestra di verdura. Giuro che domenica sera, quando sono rientrata, dopo 8 ore di treno, ho gioito, trovando in tavola un bel piatto di passato di verdura.

Nei prossimi giorni, se la memoria mi assiste, provvederò a raccontarvi qualcos'altro. Più che altro oggi ci tenevo a riaprire la saracinesca del blog, per dare anche un po' di speranza a Shinystat, che temo ormai lo dia per spacciato, data la scarsità di visite.








Non di abbandono si tratta, bensì di computer rotto.

Wed, 07 Aug 2013 09:24:00 +0000

Non sono morta, non ho abbandonato il blog, non mi hanno rapita gli alieni.
Si è rotto il mio pc, non so quale sia la causa del suo improvviso non funzionamento. Ho provato tutti i suggerimenti ricevuti da amici più o meno esperti, ma non hanno funzionato. Quindi, in attesa di capire il da farsi, qui rimarrà un grande vuoto di post, che vi permetterà però di divertirvi con l'eco: tanto non c'è nessuno, sarà l'unico feedback immaginario che avrete.
Sono ancora al lavoro per qualche minuto, dopodichè vacanze d'agosto!
Quest'anno mi avventurerò nel profondo sud italico. Posto che non sono mai stata più a sud di Roma, sono proprio curiosa di vedere com'è 'sto meridione di cui tutti parlano.
Quando torno poi vi farò sapere le mie impressioni. Toccando ferro come sempre, visti quanti incidenti capitano a autobus e treni ultimamente (proprio l'anno in cui non devo prendere l'aereo, giustamente la jella si riversa su altri mezzi di trasporto...).
Buone vacanze! (Probabilmente sto augurando buone vacanze a qualche bug o a qualcuno che capita qui per sbaglio... Tant'è!)


allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="//www.youtube.com/embed/etGJUeYtdxE" width="560">



A luglio, l'incoscienza.

Thu, 18 Jul 2013 09:41:00 +0000

Un anno fa a luglio prendevo il mio primo aereo. Incosciente, poteva cadere e io morire. Non è caduto, sono andata e tornata sana e salva. Ma ho avuto paura lo stesso.
Quest'anno, sempre preda dell'incoscienza, ho fatto le 52 gallerie del Pasubio. Neanche stavolta sono morta, nè precipitata in un dirupo, nè mi sono spaccata qualche arto. Però vi confesso che ad un certo punto della salita - circa a metà- ho pensato: ok, ma se io ora tipo fossi stanca o mi facessi male e non potessi proseguire, che farei? Ok, sono già stanca, ma non posso fermarmi e dire "Torno a casa, ciao!", perchè anche tornare indietro non è mica una passeggiatina. E se mi faccio male? Se mi rompo una gamba? Mi dovranno venire a prendere con l'elisoccorso, sempre amesso che la nebbia si diradi.
Insomma ero in un trappolone ad alta quota e l'unica cosa che potevo fare era andare avanti con attenzione. Ero così presa dalla stanchezza che manco mi sono accorta che alcune parti del percorso non erano altro che cornicioni sull'abisso. Meglio così, un pensiero in meno.
Poi sono arrivata in cima, al rifugio, e lì è stata solo soddisfazione. Un'altra sfida vinta. L'anno prossimo, lo spazio! (scherzo)



Alla cena dei coscritti.

Sun, 07 Jul 2013 16:51:00 +0000

Venerdì ho partecipato alla festa dei coscritti del mio paese. Di una novantina nati nel 1983 saremo stati in 30. Che emozione però. Tralasciando l'ansia che mi ha accompagnata per i giorni precedenti l'evento.
Come mi vesto? Con chi parlerò? Mi troverò da sola in disparte, con al massimo la compagnia dell'uomo talpa dei Simpson?
Al netto delle mie solite figuracce, ho passato una bellissima serata. Funestata dall'afa, che ha reso i miei splendidi capelli, un parruccone informe. 
Spero che i miei coetanei non ci abbiamo fatto caso. 
Certo, alcuni sono cambiati radicalmente, eppure in un certo modo sono gli stessi che ho lasciato 16 anni fa, quando finite le scuole medie è iniziata l'estate e poi a settembre ho iniziato le superiori in un'altra città.
Com'è che sono passati tutti questi anni e abbiamo già 30 anni? Quand'è successo? Dov'ero?
Perchè nessuno mi ha avvertita?

allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="//www.youtube.com/embed/phERbTztJj4" width="560">




Il nuoto come volontà e rappresentazione.

Thu, 27 Jun 2013 21:59:00 +0000

Con oggi si chiude la stagione 2012/2013 del corso di nuoto. Già due anni di nuoto in saccoccia. Ma sarò stata brava?
Da frignona che aveva paura di affogare in 10 cm d'acqua, sono diventata una frignona che si ritrova sempre e puntualmente con l'acqua nelle orecchie una volta uscita dalla vasca.
Inoltre, rispetto a l'anno scorso ho più fiato, riesco a nuotare a rana, nel senso che vado avanti, non come qualche mese fa che per quanto mi muovessi, non mi spostavo di un cm, e ho scoperto di essere brava con lo stile al delfino (senza la bracciata però, quella non l'abbiamo provata tanto).
In piscina mi sento a casa, mi sento bene perchè mi conoscono quasi tutti e mi salutano cordialmente anche dopo avermi vista per mesi e mesi in costume e con una cuffia color melanzana in testa.
In compenso non ho ancora vinto la mia inibizione: continuo a cambiarmi nelle cabine chiuse, alla faccia di tutte le altre che invece si spogliano e si rivestono come se fossero al chiuso della loro cameretta. Boh, magari da grande diventerò anche io così disinibita e potrò fare come le altre tipe che si mettono pure la crema, dopo la doccia e prima di rivestirsi.
Clima e pensieri da ultimo giorno di scuola. Non so se verrò promossa in corsia n.3. Temo di no, ma pazienza, mi va bene anche fare la ripetente in seconda per un altro anno.
Ciao ciao piscina, ci rivediamo a fine settembre [lacrimuccia non di coccodrillo].

allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="//www.youtube.com/embed/AJW00gx4wvE" width="560">



Avere il pollice opponibile non mi fa più sentire così speciale.

Mon, 24 Jun 2013 22:00:00 +0000

L'avete visto il video di quel grosso serpentone (sarà un boa?) che apre da solo la porta di uno sgabuzzino? Ok, poi finisce a terra in un modo quasi buffo, però il mio primo pensiero è stato "Nessuno è più al sicuro". Santo cielo, ora pure le porte aprono? Se qualsiasi essere serpiforme è in grado di aprire una porta, dove andremo a finire? Che diventeranno abili scassinatori di serrature? Riusciranno a mandare in tilt pure gli allarmi? Ci saboteranno i sistemi informatici? Ma che uffa! E io che pensavo di essere speciale, col mio pollice opponibile e con il mio status di bipede!
Comunque guardate pure voi il video, rendetevi conto, fatevi delle domande come me le son fatte io.

allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="http://www.youtube.com/embed/12gqvzxlquI" width="420">

Ma mica finisce qui, con 'ste faine fatte rettili.
Non solo un serpente può aprire una porta con la stessa facilità con cui io mi chiudo i capelli fuori dalla portiera dell'auto (storia era, mi è successo pure l'altro ieri, mamma mia...).
Può anche volare.
Altro che uomo re del Creato. Piccola fiammiferaia del Creato, semmai.

Alieniamoci un po' guardando questo video coi tassi (e una serpe, ogni tot... peggio del prezzemolo oh!)





Profumo di pulito.

Mon, 24 Jun 2013 06:55:00 +0000

Ho avuto un'idea geniale ieri sera e mi stupisco che non sia venuta in mente a nessun mastro profumiere. Pensateci bene: qual è il profumo più buono di tutto? Il profumo di pulito! Quello del sapone o del bucato appena fatto.
Quindi ho pensato: perchè nessuno ha ancora pensato di creare un eau di toilette che sappia di bucato?
Perchè spaccarsi la testa su essenze complicate e strane, quando stringi stringi, non c'è niente di meglio di profumare come se fossimo appena usciti da una lavatrice?
Dovrebbe esistere un profumo al Dash, o al Bio Presto.
Il mondo sarebbe un posto migliore.
E i tizi che hanno inventato il profumo al muschio bianco dovrebbero inventarsi qualcos'altro per campare.
(Ma cos'è il muschio bianco? :-o )



Oddio sono incinta!

Sun, 09 Jun 2013 20:37:00 +0000

Penso che un sogno così non ritorni mai più... solito sogno fatto poco prima di svegliarmi.
Sono incinta. L'ho appena scoperto. E qual è la mia prima preoccupazione? Fare dei bonifici a delle tizie, prima che sia troppo tardi, perchè poi sarò ancora più incinta e non li potrò più fare (?)
C'è stato un periodo, qualche mese fa, in cui sognavo spesso di avere un bambino, ma sogni relativi alle prime fasi di una gravidanza mai. Che ansia ragasssi :D
Soprattutto non capisco che c'azzecchino i bonifici :D

(object) (embed)




Comodamente.

Wed, 05 Jun 2013 07:44:00 +0000

Quando andavo a scuola, ogni mattina facevo 2 km in bici fino alla fermata dell'autobus, con più o meno qualsiasi condizione meteo (mia madre mi accompagnava in macchina solo in caso di pioggia battente o neve).
La corriera passava di solito verso le 7.30, quindi io partivo da casa alle 7-7.15, in modo da arrivare un pochino in anticipo e beccarmi il posto bici migliore (non c'era nessun porta bici, le lasciavamo appoggiate al muro di una chiesetta).
Una volta arrivata non dovevo far altro che aspettare.
Dal condominio di fronte alla fermata, ogni mattina usciva un tizio, entrava in garage dal quale usciva in auto. La particolarità di costui è che possedeva solo pantaloni "acqua alta". Temo non fosse un effetto voluto, una particolare scelta stilistica o chessò io. Non credo di averlo mai visto recarsi al lavoro con dei pantaloni della lunghezza giusta. Ma d'altra parte, neanche io all'epoca vestivo tanto bene, quindi soprassediamo e passiamo al vero motivo di questo post.
Per tutti e 5 gli anni di superiori, nei freddi mesi invernali, ho invidiato quel tizio che al contrario della sottoscritta che si congelava ferma in piedi aspettando il bus, saliva in macchina e si recava al lavoro nel caldo tepore della sua auto. Inoltre non era costretto a fare un tragitto in bici: gli bastava scendere e andare in garage per raggiungere la sua auto.
Ci pensavo stamattina, mentre me ne stavo comodamente in macchina, andando al lavoro.



Non parlo di esseri umani.

Mon, 03 Jun 2013 23:36:00 +0000

Quando succede qualcosa di brutto mi metto sempre pensare a quell'attimo in cui ancora non sai quel che è successo, e stai bene, sei felice, o tranquillo quanto meno. Poi ti dicono che è successa una cosa e il registro cambia completamente. Non lo so perchè ma mi fisso sempre a pensare a questa cosa, come se individuando quel dato punto temporale poi non ci volesse niente per riportare indietro le cose e far sì che non accada niente di male.
Ho il costume da lavare ed è l'una e mezza, ma ho un'angoscia che non mi fa dormire.

Avrei voluto parlarvi di domenica pomeriggio, del fatto che ho visto Zerocalcare, comprato un suo libro e portato a casa un suo disegnino. Ma sarà per un'altra volta.




Cena finale e i miei capelli sono un disastro.

Wed, 29 May 2013 15:27:00 +0000

Giugno dietro l'angolo: la stagione invernale della piscina sta per finire. Quest'anno invece della solita pizza e fichi, andremo a cena in un agriturismo. E non alla fine della lezione, ma di venerdì sera! Così finalmente mi vedranno pettinata come una cristiana, e non coi capelli sparati in qualche modo.
Tasto dolente, appunto, i capelli.
Saranno 6 mesi che non vado dalla parrucchiera. La frangia me la sono aggiustata io in tutti questi mesi, in modo empirico ma anche un po' scellerato. L'ultima volta che mi sono cimentata nel taglio della frangetta mi sono ridotta come una progressiva anni '90 (che non so cosa sia, ma me l'ha detto mia cugina e dunque riporto): a forza di cercare di tagliarla il più dritta possibile, stavo per ritrovarmi con 2 cm di frangia. Immaginate poi, il mio scintillante declino sociale.
Ora è già ricresciuta, molto irregolare e imprevedibile, ma tant'è.
Altro problema: mia cognata dice che ho le doppie punte. Da un rapido quanto scazzato controllo visivo risulta che boh, a me non pare. Però non importa che sia vero o meno, se ella ha avuto questa impressione, tanto basta. Vuol dire che è ora di dare una spuntatina.
Purtroppo la mia parrucchiera non ha posto prima di settimana prossima (e prima della famosa cena). Quindi niente, dovrò andarci con la mia frangia anarchica e con le mie presunte doppie punte.