Subscribe: morire x gli indios
http://blog.libero.it/Zapata71/index.rss
Added By: Feedage Forager Feedage Grade B rated
Language: Italian
Tags:
che  egrave  gobierno  lotta egrave  mal gobierno  nostra lotta  nostra  nuestra lucha  nuestra  player  tutto  youtube 
Rate this Feed
Rate this feedRate this feedRate this feedRate this feedRate this feed
Rate this feed 1 starRate this feed 2 starRate this feed 3 starRate this feed 4 starRate this feed 5 star

Comments (0)

Feed Details and Statistics Feed Statistics
Preview: morire x gli indios

morire x gli indios



proxima estacion .. E S P E R A N Z A !



Last Build Date: Tue, 13 Oct 2015 00:10:53 +0200

 



PARA TODOS TODO

Mon, 12 Oct 2015 23:27:12 +0200

title="YouTube video player" class="youtube-player" type="text/html" width="200" height="166" src="https://www.youtube.com/embed/XwHoetyWAxc" frameborder="0" allowFullScreen> Reforma, Libertad, Justicia y Ley.El General en Jefe del Ejército Libertador del SurEmiliano Zapata.(Manifiesto zapatista en náhuatl).Al pueblo de México:A los pueblos y gobiernos del mundo:Hermanos:Nosotros nacimos de la noche. En ella vivimos. Moriremos en ella. Pero la luz será mañana para los más, para todos aquellos que hoy lloran la noche, para quienes se niega el día, para quienes es regalo la muerte, para quienes está prohibida la vida. Para todos la luz. Para todos todo. Para nosotros el dolor y la angustia, para nosotros la alegre rebeldía, para nosotros el futuro negado, para nosotros la dignidad insurrecta. Para nosotros nada.Nuestra lucha es por hacernos escuchar, y el mal gobierno grita soberbia y tapa con cañones sus oídos.Nuestra lucha es por el hambre, y el mal gobierno regala plomo y papel a los estómagos de nuestros hijos.Nuestra lucha es por un techo digno, y el mal gobierno destruye nuestra casa y nuestra historia.Nuestra lucha es por el saber, y el mal gobierno reparte ignorancia y desprecio.Nuestra lucha es por la tierra, y el mal gobierno ofrece cementerios.Nuestra lucha es por un trabajo justo y digno, y el mal gobierno compra y vende cuerpos y vergenzas.Nuestra lucha es por la vida, y el mal gobierno oferta muerte como futuro.Nuestra lucha es por el respeto a nuestro derecho a gobernar y gobernarnos, y el mal gobierno impone a los más la ley de los menos.Nuestra lucha es por la libertad para el pensamiento y el caminar, y el mal gobierno pone cárceles y tumbas.Nuestra lucha es por la justicia, y el mal gobierno se llena de criminales y asesinos.Nuestra lucha es por la historia, y el mal gobierno propone olvido.Nuestra lucha es por la Patria, y el mal gobierno sueña con la bandera y la lengua extranjeras.Nuestra lucha es por la paz, y el mal gobierno anuncia guerra y destrucción.Techo, tierra, trabajo, pan, salud, educación, independencia, democracia, libertad, justicia y paz. Estas fueron nuestras banderas en la madrugada de 1994. Estas fueron nuestras demandas en la larga noche de los 500 años. Estas son, hoy, nuestras exigencias.Al popolo del Messico:Alle genti e ai governi del mondo:Fratelli:Siamo natti nella notte. In essa viviamo. In essa moriremo. Ma domani per gli altri ci sarà la luce, per tutti quelli che oggi piangono la notte, per coloro a cui è negato il giorno, per coloro per cui la morte è un regalo, per coloro a cui è proibita la vita. La luce per tutti.Tutto per tutti. Per noi il dolore e l'angoscia, per noi l'allegra ribellione, per noi il futuro negato, per noi la dignità ribelle. Per noi, niente.La nostra lotte è per essere ascoltati, e il malgoverno grida grida superbia e si tappa le orecchie con i cannoni.La nostra lotta è per la fame, e il malgoverno regala piombo e carta egli stomaci dei nostri figli.La nostra lotta è per un tetto dignitoso, e il malgoverno distrugge la nostra casa e la nostra storia.La nostra lotta è per il sapere, e il malgoverno distribuisce ignoranza e disprezzo.La nostra lotta è per la terra, e il malgoverno ci offre cimiteri.La nostra lotta è per un lavoro giusto e dignitoso, e il malgoverno compra e vende corpi e vergogna.La nostra lotta è per la vita, e il malgoverno offre morte come futuro.La nostra lotta è per il rispetto al nostro diritto a governare e a governare noi stessi, e il malgoverno impone ai più la legge dei pochi.La nostra lotta è per la libertà di pensiero e il camminare, e il malgoverno costruisce carceri e tombe.La nostra lotta è per la giustizia, e il malgoverno si riempie di criminali e assassini.La nostra lotta è per la storia, e il malgoverno propone dimenticanza.La nostra lotta è per la Patria, [...]



nostalgia solo un poco, poi vai via

Sat, 18 Apr 2015 01:25:01 +0200

title="YouTube video player" class="youtube-player" type="text/html" width="200" height="166" src="https://www.youtube.com/embed/S7TIs0nsr8o" frameborder="0" allowFullScreen>

Ed è così: quando mi vien voglia di scrivere anche soltanto due righe, che sento profondamente, torno al punto di partenza: torno qui. E' stato un punto di partenza, questo blog, perchè qui ho iniziato a scrivere di me, a conoscermi meglio, qui ho incontrato e conosciuto altre persone, qui ho trascorso un pezzettino della mia vita, notti a 56 k, e qui ritorno per farmi abbracciare da un pò di nostalgia. Va così ...




Martha

Fri, 17 Oct 2014 15:30:01 +0200

title="YouTube video player" class="youtube-player" type="text/html" width="200" height="166" src="http://www.youtube.com/embed/y9Mse62NFl4" frameborder="0" allowFullScreen>

 

Centralino, mi passi questo numero,

Per favore

E passato tanto di quel tempo

Si ricorderà della mia voce

Mentre mi scappa da piangere?

Pronto, pronto, sei tu Marta?

Sono il vecchio Tom Frost

Chiamo da lontano

Ma non preoccuparti per gli scatti

Sono passati quarant'anni o anche di più

Marta, ti ricordi?

Combiniamo per un caffè

E due chiacchiere su quel che è stato

 

E quelli erano i giorni delle rose

Di poesia e prosa

Marta tu eri tutto per me

E io tutto per te

Non c'erano domani

Mettevamo in un cesto i nostri magoni

E li tenevamo per un giorno di pioggia

 

Mi sento così vecchio ora

Anche tu sarai invecchiata

Come stanno tuo marito e i bambini?

Sai, anch'io mi sono sposato

Meno male che hai trovato qualcuno

Che ti fa sentire sicura

Eravamo così giovani e matti

Ora siamo maturi

 

E quelli erano i giorni delle rose

Di poesia e prosa

Marta, tu eri tutto per me  

E io tutto per te

Non c'erano domani

Mettevamo in un cesto i tuoi magoni

E li tenevamo per un giorno di pioggia

 

Ero davvero impulsivo

Forse ancora lo sono

Ma tutto quello che mi importava allora

Era di sentirmi uomo

Mi sa che stavamo assieme

E non sapevamo neanche perché

Marta, però Marta

Io ti amo, non lo capisci?

 

E quelli erano i giorni delle rose

Di poesia e prosa

Marta tu eri tutto per me

E io tutto per te

Non c'erano domani

Mettevamo in un cesto i tuoi magoni

E li tenevamo per un giorno di pioggia

 

E ricordo certe sere tranquille

Che tremavo stretto a te







Nobraino live in Gioia del Colle

Wed, 20 Aug 2014 11:38:36 +0200

(image)

tutte

le

foto

qui

Nobraino live in Gioia del Colle




Non ho un titolo preciso per questo post

Tue, 27 May 2014 17:03:27 +0200

Ogni assolutismo è una religione sbagliata.

Ma anche  "piglia 'e cazzi pe' briosce" è una perturbazione mentale

che, ad un certo punto, scassa proprio i coglioni





a mano a mano

Wed, 21 May 2014 16:54:16 +0200

A mano a mano ti accorgi che il vento 

Ti soffia sul viso e ti ruba un sorriso 

La bella stagione che sta per finire 

Ti soffia sul cuore e ti ruba l'amore 

 

A mano a mano si scioglie nel pianto 

Quel dolce ricordo sbiadito dal tempo 

Di quando vivevi con me in una stanza 

Non c'erano soldi ma tanta speranza 

 

E a mano a mano mi perdi e ti perdo 

E quello che è stato mi sembra più assurdo 

Di quando la notte eri sempre più vera 

E non come adesso nei sabato sera.... 

Ma...dammi la mano e torna vicino 

Può nascere un fiore nel nostro giardino 

Che neanche l'inverno potrà mai gelare 

Può crescere un fiore da questo mio amore per te 

 

E a mano a mano vedrai che nel tempo 

Lì sopra il suo viso lo stesso sorriso 

Che il vento crudele ti aveva rubato 

Che torna fedele 

L'amore è tornato .... 

 

Ma...dammi la mano e torna vicino 

Può nascere un fiore nel nostro giardino 

Che neanche l'inverno potrà mai gelare 

Può crescere un fiore da questo mio amore per te

 

title="YouTube video player" class="youtube-player" type="text/html" width="200" height="166" src="http://www.youtube.com/embed/C-yhLwAmQRU?rel=0" frameborder="0" allowFullScreen>




Pensieri, Parole ... Poesia

Fri, 16 May 2014 19:08:09 +0200

Ho una solitudine

così affollata

così piena di nostalgie

e di volti di te

di congedi passati

o baci benvenuti

alla prima occasione

e in ultimo termine

ho una solitudine

così affollata

che posso organizzarla

come fosse un corteo

per colori

misure

e promesse

per epoche

per tatto

e per sapore …..

senza esitare

mi abbraccio alle tue assenze

che vengono e mi assistono

col mio volto di te

sono pieno di ombre

di notti e desideri

di molte risa e qualche

disappunto

i miei ospiti accorrono

giungono come sogni

con i loro rancori

l’assenza di purezza

io metto una scopa

dietro la porta

perché voglio stare solo

col mio volto di te

ma il volto di te

guarda da un’altra parte

con gli amorosi occhi

che non m’amano più

come viveri

che cercano la fame

guardano e guardano

e spengono il mio giorno

i muri se ne vanno

resta la notte

la nostalgia va via

non resta nulla

il mio volto di te

ormai chiude gli occhi

ed è una solitudine

tanto desolata

 

Mario Benedetti




pace e serenità

Thu, 15 May 2014 11:28:45 +0200

Si me vuò bene o'veramente nun me faciss' cchiù aspettà
io non ti ho chiesto mai niente solo pace e serenità
si me vuò bene o'veramente saje che so' uno che s'accuntenta
quann' le storie sono strane miracoli non se ne ponno fa'
si me vuò bene o'veramente circ' 'e me suppurtà
quann' me perdo 'mmiezzo 'a gente quann' m'assetto a te parlà
quann' sto zitto jurnate sane pecchè nun me ne fido 'cchiù

title="YouTube video player" class="youtube-player" type="text/html" width="200" height="166" src="http://www.youtube.com/embed/SJ2kJ26WpxM?rel=0" frameborder="0" allowFullScreen>








il coraggio di guardarsi negli occhi

Sun, 27 Apr 2014 15:51:29 +0200

Ma il ragazzino sulle scale mi guarda dritto con due occhi che individuano subito cosa

 ci accomuna.

E' uno sguardo che si vede nei neonati. Poi scompare per riapparire a volte nelle

 persone molto anziane. Anche per questo, probabilmente, non ho mai voluto

 complicarmi la vita con dei figli: troppe riflessioni sul perchè la gente perde il coraggio

 di guardarsi negli occhi.

“Mi leggi qualcosa?”

Ho un libro in mano. E' da quello che origina la sua domanda.

Si può dire che somiglia a un elfo del bosco. Ma siccome è sporco, indossa solo le

 mutande e luccica di sudore, si può anche dire che somiglia a una foca.

“Pussa via” gli dico.

“Non ti piacciono i bambini?”

“Io li mangio i bambini”.

Si fa da parte.

“Salluvutit, tu menti” dice quando gli passo davanti.

In quel momento vedo due cose che in qualche modo mi incatenano a lui. Vedo che è

 solo, come lo sarà sempre chi è in esilio. E vedo che non teme la solitudine.

“Che libro?” mi grida dietro.

“Gli Elementi di Euclide” dico sbattendo la porta.


il senso di smilla per la neve - Peter Hoeg




con una rosa

Sat, 26 Apr 2014 09:43:30 +0200

(image)



Ti rivedo dopo o no? (prima di andare via) sorridi un pò ...

Wed, 16 Apr 2014 11:27:25 +0200

title="YouTube video player" class="youtube-player" type="text/html" width="200" height="166" src="http://www.youtube.com/embed/_MQmj0kLpsA?list=UUCOMwZsqmJwAbpElSOZZhwA" frameborder="0" allowFullScreen>

 

Con l'inverno tra i piedi e le mani gelate 

Con uno sciopero in testa ed in tasca l'estate 

Con una riga sui sentimenti 

E un motivo che scricchiola in mezzo ai denti 

E con le donne che sanno l'inizio e la fine 

Gli uomini attenti soltanto al confine 

I vecchi che scambiano il nome dei santi 

E i bambini che contano i loro elefanti 

 

Prima di andare via 

Sorridi un po' 

Come per proteggermi da una tua malinconia 

Con lo sguardo di chi non è cresciuto a gentilezze 

Anche quando non vuoi 

Sorridi un po' 

Per dire tutto a posto 

Ti rivedo dopo o no? 

Mentre il resto 

Quello che è andato perso 

Ci sembra un'altra vita 

 

Dici 

Che non potremmo essere felici 

Senza i numeri buoni per la lotteria 

E l'uomo nero di turno che ce li porta via 

Che il principale ti ha detto che le cose non vanno 

E che era tutto previsto 

Anche quest'anno 

 

Ma prima di andare via 

Sorridi un po' 

Come per proteggermi da una tua malinconia 

Con lo sguardo di chi non presta il fianco a tenerezze 

E anche quando non vuoi 

Sorridi un po' 

Per dire tutto a posto 

Ti rivedo dopo o no? 

Mentre il resto 

Quello che è andato perso 

Ci sembra un'altra vita 

 

Per una volta ancora 

Fiore mio fiore del mondo 

Per una volta ancora 

Fiore mio 

 

Prima di andare via 

Sorridi un po' 

Come per proteggermi da una tua malinconia 

Con lo sguardo di chi non è cresciuto a gentilezze 

E anche quando non vuoi 

Sorridi un po' 

Per dire tutto a posto 

Ti rivedo dopo o no? 

Mentre il resto 

Quello che è andato perso 

Ci sembra un'altra vita




la morte (non esiste più)

Tue, 15 Apr 2014 10:32:50 +0200

Stringimi le mani

Non è niente

che la guerra passerà

 

title="YouTube video player" class="youtube-player" type="text/html" width="200" height="166" src="http://www.youtube.com/embed/HKO59RWt_aA" frameborder="0" allowFullScreen>




tutto l'amore che c'è

Fri, 11 Apr 2014 16:05:13 +0200

title="YouTube video player" class="youtube-player" type="text/html" width="200" height="166" src="http://www.youtube.com/embed/yJZNpCpIf2M" frameborder="0" allowFullScreen>

... ma tu quanto bene mi vuoi a me?

Tutto l'amore che c'è !