Subscribe: radio aKaLaKaLa
http://radioakalakala.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
Added By: Feedage Forager Feedage Grade B rated
Language: Italian
Tags:
alla  anche  che  dei  dell  della  delle  essere  già  gli  nel  perché  più  quando  questo  solo  sono  stato 
Rate this Feed
Rate this feedRate this feedRate this feedRate this feedRate this feed
Rate this feed 1 starRate this feed 2 starRate this feed 3 starRate this feed 4 starRate this feed 5 star

Comments (0)

Feed Details and Statistics Feed Statistics
Preview: radio aKaLaKaLa

radio aKaLaKaLa



***the webBER radio***



Last Build Date: Thu, 02 Nov 2017 08:50:53 +0000

 



Lockerz Guadagno su Internet

Sat, 05 Dec 2009 18:52:00 +0000

mi sono imbattuto in questi mesi in vari siti che promettevano guadagni facili in poco tempo, molti dei quali erano inaffidabili o erano truffe studiate per spillare denaro alla gente, tutti tranne uno, Lockerz. Lockerz è un sito americano che offre la possibilità di ottenere in modo del tutto GRATUITO oggetti come PS3, NINTENDO WII, XBOX 360 ecc. in maniera completamente sicura e senza inganni. Questo sito è sicuro al 100 x 100 anche perchè è è legato al sito Amazon, il noto sito di ecommerce mondiale, che è sinonimo di affidabilità e sicurezza. La prova che mi ha convinto a iscrivermi e promuovere questo sito sono le notevoli testimonianze di membri che ne fanno già parte e che su youtube hanno pubblicato video in cui mostrano l’arrivo del pacco a casa con i relativi premi richiesti. Il meccanismo con cui funziona il sito attualmente è molto semplice:
A) per partecipare occorre essere invitati da qualcuno che ne fa già parte. B)per ottenere i premi occorre guadagnare dei punti. C) per guadagnare questi punti al momento ci sono tre metodi:
1. Accedere al sito fa guadagnare
2 pt2. Rispondere alla loro domanda del giorno (DAILIES) che è piuttosto facile
3. invitare amici
Al raggiungimento di 20 amici invitati, Lockerz ti invia una t-shirt con impresso il loro logo e ti fa diventare uno Z-Member e di conseguenza tutti i tuoi punti raddoppiano passando da 2 a 4. In futuro sarà possibile guadagnare punti giocando a giochi da loro proposti o guardando video.
I punti guadagnati si possono utilizzare per ricevere in regalo vari premi tra cui xbox 360, ps3, cellulari e notebook. Ovviamente più vale il premio, più punti ci vorranno per riscattarlo. Se volete ricevere un invito per iscrivervi a Lockerz potete inviarmi una mail a questo indirizzo brombodefero@libero.it e vi manderò l'invito nel più breve tempo possibile.



a forlì....il cioccolatino anti alcol....

Wed, 21 Oct 2009 18:42:00 +0000

Arriva il Biffino, il cioccolatino capace di azzerare il tasso alcolemico cinque minuti dopo avere bevuto 2 grappe. Ivan Biffi, titolare dell'omonimo bar di piazza Cavour, ci stava lavorando già da anni. Adesso le prove sono tangibili ed il prodotto è stato brevettato sia a livello nazionale che europeo. Per ora la ricetta resta segreta e questo prodotto è in vendita, a 5 euro al pezzo, solo nel locale forlivese. "Sono in corso sperimentazioni chimiche anche sul sangue".
Il perito chimico Romano Prati spiega meglio i presunti effetti del magico dolcetto: "Pare, dalle prime prove eseguite privatamente, che ci sia un diretto rapporto tra la concentrazione di alcool nei polmoni e quella nel sangue, dopo avere mangiato il cioccolatino".
Quindi, oltre che nell'aria che si soffia nell'etilometro durante i controlli delle Forze dell'Ordine, pare che questa incredibile scoperta riesca anche ad alleviare i sintomi da abuso di alcool. Oltre che un salva-patente, dunque, potrebbe anche diventare un salva-vita. Perché, se così non fosse, ovvero se chi assume il cioccolatino dopo avere bevuto risulta negativo ai test alcolemici, ma presenta tutti i sintomi tipici dell'abuso di alcool, si metterebbero sulla strada di soggetti pericolosi capaci di sfuggire ai controlli.
Ivan Biffi non vuole assolutamente questo: "se qualcuno è ubriaco resta ubriaco, questa è una soluzione pensata per le cene in famiglia, quando si beve qualche bicchiere e non si vuole incorrere nel ritiro della patente o dell'auto. Io lo faccio per aiutare gli altri. L'ispirazione mi è arrivata dall'alto". Non vuole essere un espediente per nascondere gli effetti dell'alcool, ma per attenuarli.
Ai giornalisti è stata data prova concreta del funzionamento del cioccolatino, proprio dal suo inventore. Biffi ha bevuto due grappe e l'etilometro ha attestato 0,65 (oltrepassando il imite di 0,5 consentito per legge). Subito dopo ha mangiato il dolcetto e ha di nuovo soffiato nell'apparecchio. La concentrazione di alcool era scesa immediatamente a 0,19. Dopo 5 minuti la terza prova: zero.
Una grossa azienda sarebbe in trattativa per la cessione del brevetto e anche la redazione della trasmissione Porta a Porta sarebbe interessata alla notizia. Ma cosa c'è dentro a questo cioccolatino? "Una miscela di ingredienti alimentari usati normalmente anche in pasticceria - spiega Biffi - pensati per poter essere utilizzati anche in forma solubile".



Scudo fiscale, le giustificazioni del PD

Mon, 05 Oct 2009 00:54:00 +0000

4 ottobre 2009
I 22 parlamentari del Pd assenti ieri in occasione del voto finale sullo scudo fiscale si dividono in due liste: i malati e gli ingiustificati. Beppe Fioroni compare nella prima lista, dichiara alla stampa che “combatte da tre mesi con una peritonite” , che aveva un impegno a Torino, ma “come capita ai medici la mia situazione di salute si è complicata da febbraio ad oggi e mi hanno appena detto che devo fare un terzo intervento di addomino-plastica”. Nessuno vuole mettere in discussione la situazione fisica di Fioroni, ma ci permettiamo di porre una domanda: come mai l’onorevole, giustificato perché malato, non può recarsi in aula ma invece a Torino ci va davvero e presenzia ad una conferenza stampa? Il giornalista dell’Ansa di Torino, Renato Botto, che ha firmato i lanci di agenzia usciti venerdì, conferma a Il Fatto di aver incontrato Fioroni tra le dodici e le tredici, proprio nel momento in cui si svolgeva il voto finale in aula, per mezz’ora. “Era lui – scherza – a meno che non abbia un gemello…”. In effetti venerdì a Torino era previsto un incontro tra l’ex ministro e gli operatori della scuola, che Fioroni non menzionerà mai tra le sue giustificazioni. Anzi, si farà inserire nella lista dei “meno cattivi” per malattia. “Da quando è stato formato il governo Berlusconi – dichiara Fioroni da Torino - stiamo assistendo a una campagna denigratoria della scuola senza eguali, nell'indifferenza generale del Paese”. Ma perché, anche lui, è stato indifferente al suo compito di parlamentare, se la malattia gli permetteva un viaggio in Piemonte? La lista dei malati del Pd comprende Ileana Argentin (visita medica), Enzo Carra (intervento ai reni), Angelo Capodicasa (ricoverato da Agrigento), Lucia Codurelli (anche lei in ospedale), Sergio D’Antoni (ricoverato d’urgenza ), Antonio La Forgia (malattia) e Marianna Madia (importanti accertamenti medici). Indirettamente malato anche Massimo Pompili, assisteva il fratello ricoverato. Considerati ingiustificati, anche se affermano di aver avuto il via libera dal partito, Giovanna Melandri, Linda Lanzillotta e Lapo Pistelli che erano “in missione per il Pd” a Madrid, alla “Global Progress Conference” promossa dalla Fondazione Ideas. Arrabbiatissima Paola Binetti, sospettata di essere assente per una scelta interna ai rutelliani, che non accetta le accuse: “Non pensavo si approfittassero di questa situazione per fare campagna elettorale per il congresso – dichiara la Binetti – sono molto delusa e non so cosa succederà al quadro politico e al Pd”. E sfoga il suo malumore in un post sul suo blog dove dichiara di aver preso un impegno con la Croce Rossa di Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova, venerdì mattina perché solitamente è un giorno non impegnato da voti, e di avere l’83,19% di presenze in aula. Ci lascia anche intendere che il suo compagno di banco, invece, è un assenteista seriale “che potrebbe anche dimettersi, perché nella vita bisogna fare delle scelte”. Non ci vuol dire il suo nome, ma non è difficile rintracciarlo in Antonio Gaglione, già sottosegretario alla Salute nel governo Prodi, cardiologo interventista di Brindisi, praticamente sconosciuto ai frequentatori di Montecitorio. Martedì alle 12.30 si riunirà alla Camera il Comitato direttivo del gruppo, allargato ai capigruppo di commissione, che dovrà “processare” gli assenti e decidere se infliggere sanzioni. Gli imputati non potranno nemmeno appellarsi alla scusa che suggeriva Bersani in conferenza stampa: “Se fossimo stati in numero maggiore noi, sarebbero stati di più anche loro”, perché venerdì il Pdl era in seria difficoltà e aveva già richiamato urgentemente in aula i Ministri. ( fonte - Il Fatto Quotidiano n°11 del 4 ottobre 2009 )



Nuova Guinea: Un mondo perduto dentro il cratere del vulcano spento

Thu, 10 Sep 2009 10:59:00 +0000

Una giungla incontaminata dentro il cratere di un vulcano della Nuova Guinea pullula di creature mai scoperte, evolutesi in totale isolamento dall'ultima eruzione avvenuta 200 mila anni fa.

Una spettacolare varietà di uccelli, rane con le zanne, pesci che emettono uno strano grugnito, piccoli marsupiali simili a orsi, gigantesche lucertole predatrici, ratti giganti sono solo alcune delle straordinarie creature scoperte dai fortunati esploratori.

Il team era composto da scienziati britannici, americani, hawaiiani e della Papua Nuova Guinea, affiancato da una troupe del dipartimento di Scienza naturale della Bbc che ha filmato l'intera spedizione, ricavandone un documentario in tre parti che verrà mandato in onda domani sera.

Calatisi con un elicottero giù nei tre chilometri di profondità del cratere sul monte Basavi, il loro primo incontro è stato con una rana dalle incosuete zanne. Ai biologi è bastato 30 secondi per rendersi conto di trovarsi in un habitat popolato da specie del tutto sconosciute.

Nel corso della fortunatissima spedizione, durata soltanto cinque settimane, gli esploratori, infatti, sono riusciti a catalogare almeno 40 nuove specie di animali, incluse 16 rane, un geco che si mimetizza, almeno tre specie di pesci, un nuovo tipo di pipistrello e un ratto gigante, che a quanto pare sarebbe il più grande al mondo.

La scoperta costituisce un'ulteriore prova della ricchezza di vita che si nasconde nel mondo delle foreste fluviali, e gli scienziati sperano che ciò contribuisca a sensibilizzare la popolazione internazionale all'azione concreta in difesa di questi ecosistemi.

"Ė stata un'esperienza sbalorditiva che ci ha fatto ulteriormente capire quanto valga la pena difendere questi habitat" ha detto al Guardian il dottor George McGavin, a capo della spedizione.
Attualemente le foreste fluviali della Papua Nuova Guinea vengono distrutte del 3,5 per cento ogni anno.

(da wired.it)



Nuovo Autunno: si ricomincia

Tue, 08 Sep 2009 12:20:00 +0000

Da ottobre Potter ha detto che la radio dovrebbe ripartire e che si prospetta anche un progetto in FM per la rete di Santa, staremo a vedere.



topolino compra i supereroi

Mon, 31 Aug 2009 16:16:00 +0000

La Walt Disney ha annunciato oggi di aver raggiunto un accordo per acquistare la Marvel Entertainment per 4 miliardi di dollari in titoli e azioni. Una volta finalizzata la transazione, la Disney diventerà titolare di serie di grandissimo successo come «I fantastici quattro», «Spider Man», «X-men» e l'«Incredibile Hulk». Dopol'annuncio le azioni della Marvel volano in borsa di oltre il 25% a circa 49 dollari.«Aggiungere la Marvel al portafoglio di marchi già unico della Disney - ha detto l'amministratore delegato Bob Iger - garantisce significative opportunità di crescita nel lungo termine oltre che la generazione di valore». In base agli accordi presi, gli azionisti di Marvel riceveranno 30 dollari in contanti più 0,745 azioni Disney per ogni titolo detenuto. Ike Perlmutter, attuale amministratore delegato di Marvel, rimarrà alla guida delle attività Marvel e lavorerà a stretto contatto con la dirigenza di Disney per integrare al meglio i rispettivi business. In un'intervista alla Cnbc, Iger ha precisato che l'acquisto di Marvel non significa necessariamente l'inizio di una nuova fase di acquisti da parte della Disney.La Marvel era nata nel 1939 quando l'editore newyorkese Franc Torpey decise di pubblicare la rivista Motion Picture Funnies Weekly in cui comparivano tra l'altro le avventure dell'uomo di Atlantide, il supereroe principe Namor aka Sub Mariner. La rivista non ebbe molti riscontri ma l'idea della rivista a fumetti piacque molto a un altro editore, Martin Goodman, della Western Fiction Publishing, che decise di rilevare la soceità di Torpey dando poi vita alla Timely Comics. Negli anni a seguire iniziò a pubblicare le avventure di altri supereroi, da Capitan America ai già citati Fantastici Quattro, Spiderman, Hulk e X-Men, e che arrivò ad acquisire l'attuale denominazione nel 1961.



c'è chi l'amore lo fa per noia, chi se lo sceglie per professione....

Sat, 22 Aug 2009 16:53:00 +0000

CONSELVE (Padova) - Fabrizio De André, oggi, a Conselve, avrebbe trovato la versione moderna di una storia di cui s'era già innamorato. Lì, tra i diecimila abitanti che vivono d'agricoltura e commercio, a inquietare (non poco) gli animi dentro e fuori le tremila case strette nella distesa pianura padovana, ci sarebbe una "bocca di rosa" che, a differenza di quella di Sant'Ilario, ha compagnia, in una stanza poco lontana dal centro l'amore forse lo fa solo per professione, e le mogli del concupito le fa rientrare in anticipo dalle ferie. La voce della presenza in paese di Denise, Melissa e Consuelo girava già da un po'.
«Sono belle, non solo di giorno, e hanno un sito», volava di tavolino in tavolino, di briscola in briscola, di bicchiere in bicchiere, tra i palazzi appartenuti un tempo alle nobili famiglie veneziane. «Così è: qui il novanta per cento degli uomini non ragiona con la testa, ma con un'altra parte del corpo - racconta al cronista del Gazzettino corso lì al primo sospetto la barista del locale fronte Duomo, che invece è pragmatica, e in chiacchiere non si perde -. E sono soprattutto i più vecchi, gli ultrasettantenni in forza di viagra a provarci». Ad alzare lo sguardo dallo scopone scientifico per seguire qualsiasi gonnella di fanciulla. Figurarsi averne tre compiacenti. A pochi passi. L'ha capito Melissa. Che online, in un italiano incerto, ma solo nella forma e non nelle intenzioni, si ritrae come "la novità bella a Conselve, una dea tutta da scoprire", sotto un corpo di bionda col seno coperto solo dalla sua mano.
Melissa che al telefono chiede 80 euro solo per conoscerla. Melissa che aspetta che arrivi. Anche subito e fino alla mezzanotte, per mettersi d'accordo su "che tariffa vuoi". La signora della Parrocchia, intercettata al telefono, sembra non saperne nulla: «Case a luci rosse? Mai sentite». Le fa eco un ristoratore locale: «Non venga a indagare, fa un giro a vuoto». Eppure la prima ad essere arrivata, a Conselve, e a essersi tirata addosso "l'ira funesta delle cagnette a cui aveva sottratto l'osso", sarebbe arrivata in inverno. Si chiama Consuelo. Mora, acqua e sapone, in tuta. Consuelo che al telefono non risponde. E che se ne sarebbe ripartita già in primavera (forse punita "dall'ordine costituito"?). Con un messaggio così, c'era da aspettarselo: «Sono disponibile per incontri particolari senza limite di tempo anche con maturi, lunghi preliminari da urlo, a me puoi chiedere tutte quelle cosucce che non chiederesti mai a tua moglie o alla tua fidanzata. Se poi mi vuoi come padrona allora diventerai il mio schiavo».
E via, cellulare, preghiera di uso di un numero visibile alla chiamata, che agli anonimi e agli sms non risponde e la miccia accesa dalla strizzata d'occhio: «Ricevo una sola persona al giorno senza limiti di tempo», la spegne subito, in un batter di ciglio. Denise invece è la bionda, della casa d'appuntamenti che getta scompiglio. Denise che ha 23 anni, ti aspetta per un drink e ti sfila una riga sotto il cell, Denise che a sentirla è "il tuo sogno", nuda com'è sulla moquette, labbra impiastricciate di rosa confetto come i soli tacchi di vernice di cui è vestita, bendata, se non bastasse, da una pecetta che le oscura sguardo e riconoscibilità, le gambe intrecciate su un sedile d'auto piazzato al centro di un'officina per spot, perizoma a filo che scompare nella "terra promessa". Quella che, forse, a Conselve lei ha trovato. Con buona pace delle mogli.



pranzo salato...

Wed, 01 Jul 2009 15:05:00 +0000

Una coppia di giovani turisti giapponesi si è vista presentare in un noto ristorante di via Zanardelli, a pochi passi da piazza Navona, a Roma, un conto salatissimo: 579,50 euro per due pranzi completi con acqua e vino. I due dapprima hanno pensato ad un errore. Sul menu i prezzi erano ben diversi. Ma, di fronte al titolare irremovibile, lo hanno denunciato per truffa alla polizia. Il locale è stato chiuso per gravi carenze igienico-sanitarie.

I due giovani avevano pranzato e poi, al momento del conto, non credevano ai loro occhi. Pensando ad un errore, hanno consegnato la carta di credito. Ma, sulla ricevuta, hanno trovato impressa proprio la cifra esorbitante di 579,50 euro più addirittura una mancia di 115,50 euro, prelevata senza la loro autorizzazione.

Chiamato il titolare, l'uomo ha sostenuto che quelli erano i prezzi. Così, ai due avventori non è rimasto altro che denunciare il commerciante al commissariato Trevi Campo Marzio.

Dai primi controlli degli agenti nel locale è emerso che i prezzi applicati ai due giapponesi non corrispondevano a quelli del menù. Poi, la polizia ha chiesto un sopralluogo sanitario da parte del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione della Asl Rma, che ha disposto l'immediata chiusura del ristorante per gravi carenze igienico sanitarie, nella struttura, ambienti sporchi e frigoriferi non funzionanti.


(da TGCom)



A.A.A. cercasi font...

Sat, 27 Jun 2009 14:03:00 +0000

Ragazzi...è bellissimo vagare per internet fra chissà quanti siti per cercare disperatamente un font da scaricare gratis...però è meno bello quando in tutti i siti trovi il font.......da scaricare a pagamento!!!! Ma non sempre le ricerche sono inutili...così ho continuato a cercare...e mi sono trovata davanti questo sito fantastico!!! Ok....non c'è il font che cercavo io, ma ce ne sono di tutti i tipi e uno più bello dell'altro... ;)



3 stelline?no....meglio 56!

Thu, 18 Jun 2009 12:54:00 +0000

(image)
"Guardatemi qua come sono brutta. Praticamente mutilata". Questa la reazione di Kimberley Vlaeminck, 18 anni belga, quando sul viso si è trovata, invece delle 3 stelline che aveva chiesto al tatuatore, una galassia di 56 disegni. Come è potuto accadere? Probabilmente per una incomprensione linguistica. Cosi’ non posso nemmeno andare a lavorare’’, ha spiegato la ragazza sotto shock aggiungendo: ‘’L’uomo parlava solo francese. E questo e’ stato un problema: io parlo solo olandese e un po’ di inglese’’.
Kimberley domenica scorsa e’ entrata nel negozio Tatoo Box assieme al padre, che le voleva regalare il tatuaggio. Ad accompagnarla anche il fidanzato e la sorella. Quando i tre sono andati a prendersi un gelato, lei e’ rimasta sola col tatuatore.
L'uomo avrebbe fatto un disegno con molte stelle e lei avrebbe ribadito di volerne solo tre. Quando lui ha iniziato a lavorare, la ragazza si sarebbe appisolata. ‘Gli ho detto almeno tre volte di smettere - e’ la tesi di Kimberley -. Ma lui mi ha detto che doveva lavorare ancora un po’ sui colori. Improvvisamente mi ha chiesto se doveva colorare anche le due ultime stelle grandi. Sono caduta dalle nuvole, non sapevo di che stelle stesse parlando’’.
Dal tatuatore arriva un’altra versione, dato che secondo lui e’ impossibile addormentarsi durante un tatuaggio sul viso perche’ troppo doloroso: ‘’La ragazza mi ha chiesto delle stelle e delle stelle ha avuto. Punto. All’inizio era molto contenta. Poi ha cambiato atteggiamento quando il padre l’ha vista’’.



Ride the tiger.......

Tue, 09 Jun 2009 15:39:00 +0000

(object) (object) (embed)
Dice più il nulla di miliardi di parole inutili e già sentite.. ride the tiger ride the tiger.... River Euphrates



Versante est---Verso est

Tue, 09 Jun 2009 08:30:00 +0000

(object) (embed)
Nemico per voi... ogni uomo che cerca la sua libertà... nemico per noi... quello che la trova sulla pelle mia..



A Paname! Da 3

Mon, 08 Jun 2009 10:18:00 +0000

(object) (embed)
Finito l'incubo politico saremo l'incubo degli annoiati.. A paname!



STOP

Fri, 08 May 2009 18:43:00 +0000

Chiedo scusa a chiunque si sia offeso o in qualche modo indignato per qualcosa scritto da me o da chiunque altro abbia commentato in questo blog. Da parte mia e di Peci è sempre stato scritto tutto in buona fede, solamente per informare e informarci, discutere e capire. Ma ora basta, non scriverà più nessuno, perché ho tolto le autorizzazioni a tutti per non avere più problemi. In questa sede si parlerà di musica, notizie curiose e altre cose riguardanti la radio e nient'altro come si è fatto in passato, mai più si parlerà di Santa Sofia.



Problemi con le autorizzazioni

Tue, 05 May 2009 13:03:00 +0000

Ho dovuto togliere quasi tutti gli iscritti alla radio per problemi con la piattaforma Blogger. Mi scuso quindi con Geco e tutti gli altri che non vedranno più visualizzato il loro nickname. Chi vuole nuovamente l'autorizzazione basta che mi scriva il suo indirizzo e-mail a malelf@gmail.com



Problemi di copyright

Tue, 28 Apr 2009 20:05:00 +0000

Purtroppo sono stato informato dai gestori di youtube che il video della presentazione della radio che la Gaia aveva fatto è stato privato dell'audio in quanto conteneva la canzone dei doors "break on through" che non poteva essere utilizzata per questioni di copyright. La canzone verrà sostituita da un'altra. Mi dispiace, ma non possiamo farci niente. Ri-posto il video per chi lo volesse rivedere:
(object) (embed)



Italiani popolo di stranieri

Tue, 28 Apr 2009 19:29:00 +0000

Per chi (come succederà di sicuro a Galeata) voterà la Lega perché "stanco dei crimini commessi dagli immigrati" rispondo così:

Io sono stanco dei crimini commessi dagli idioti che la pensano così (italiani) e che non hanno ancora capito che il numero di crimini commessi dagli immigrati è l'1% del totale, solo che i telegiornali e l'informazione sono controllati da gente che non sa a chi dare la colpa del motivo che abbiamo uno stato di merda mentre la colpa è proprio di questa gente qui, che ha il potere in mano senza un'idea di come gestirlo e lo usa solo per interessi personali e usa gli immigrati per distoglierci da quelli che sono i veri problemi dello stato italiano.



alle stelle di hokuto

Fri, 17 Apr 2009 08:08:00 +0000

(image)



picchio dal pozzo. il mare d'irlanda

Tue, 14 Apr 2009 19:03:00 +0000

(object) (embed)



e diavleee

Sat, 11 Apr 2009 18:08:00 +0000

(image) dal gigas codex



Il Terremoto poteva essere previsto o no???

Fri, 10 Apr 2009 18:02:00 +0000

Questo è ciò ke nn si dice (o ke si dice sottovoce) della tragedia. Ora vi posto l'articolo di libero.it Roma, 10 apr. - "Io voglio sapere": sono tanti gli interrogativi sul terremoto sollevati dal leader dell'Idv, Antonio Di Pietro, che dal suo blog domanda in primo luogo perche' "alcuni edifici pubblici sono crollati come castelli di sabbia. Voglio sapere perche' -continua Di Pietro- Giampiero Giuliani e' stato trattato come un pazzo allarmista in un telegiornale di 'Studio Aperto' il 2 aprile, 4 giorni prima del terremoto, e poi denunciato per procurato allarme. Voglio sapere perche' il governo non ha preso in seria considerazione le parole di un esperto, e con chi abbia condiviso di correre questo rischio".
"Sperando che la risposta non sia quella che ho gia' ascoltato -aggiunge il leader dell'Idv- e cioe' che non si sarebbe potuto evacuare l'Abruzzo, ma almeno gli edifici pubblici a piu' alto rischio compresa la casa dello studente dove da giorni si udivano sinistri scricchiolii. Voglio sapere perche' i media si affannano a coprire queste notizie".
"Voglio sapere - continua Di Pietro - perche' il governo sponsorizza l'Impregilo, societa' coinvolta nello scandalo dei rifiuti di Napoli, nell'eterno cantiere dai finanziamenti senza fondo della Salerno Reggio Calabria, nella costruzione di parte dell'ospedale San Salvatore sgretolatosi a L'Aquila ma costato nove volte in piu' del preventivato". Qui finisce l'articolo. Secondo me la tragedia avvenuta in Abruzzo poteva essere evitata oppure avrebbe potuto avere una fine meno tragica, se si fossero rispettate le norme antisismiche (x la costruzione d edifici) e si fosse ascoltato il Dr. Giuliani ke aveva previsto l'avvenimento e ke oltre ad essere quasi arrestato è stato diffamato dalle tv del nostro Presidente x aver procurato un falso allarme ke poi di falso nn aveva un bel niente. Esperti e non questi giorni hanno sputato su questa persona, ke voleva solo fare in modo ke la tragedia fosse evitata... Invece ke ammettere l'errore, governo e co. hanno preferito gettare merda addosso all'unica persona ke aveva veramente ragione... Infine vorrei fare le mie condoglianze a tutte le vittime del terremoto...



e ke dire di questo?

Wed, 08 Apr 2009 17:28:00 +0000

(object) è giusto vantarsi degli ascolti ricevuti da una tragedia?????(embed)



Come la tv ammaestra le scimmie

Tue, 07 Apr 2009 18:07:00 +0000

Anche per rispondere a quello che aveva detto Potter nel post precedente, vorrei scrivere un paio di righe sulla televisione e il giornalismo.
Cos'è la tv nel 2009? Una donna superata che si prostituisce. Come il cinema scompare progressivamente con il progresso della tv, la tv scomparirà progressivamente con l'avvento di internet (per citare Grillo "il digitale terrestre è nato morto"). Anche i giornali faranno la stessa fine.
Cosa fa la tv per sopravvivere ad internet? Ci impone di interessarci a notizie di minore importanza come "il delitto di Garlasco, "l'assasinio di Meredith" che in fondo non fregano a nessuno.
Come la tv attacca il nemico internet? Qualcuno qui potrebbe rimanere stupito, ma basta guardare uno qualunque dei telegiornali del regime e si osserverà facilmenteche almeno 3 volte a settimana una delle notizie è "Attenzione ad Internet! Sempre più coppie si lasciano per chat!" oppure "Attenti alla rete! Uomo visto in un video ridicolo non viene assunto da tale ditta!", facendo passare la più grande risorsa dei nostri tempi come uno strumento pericoloso, quando anche la Chiesa, vecchia dentro, ha cominciato ad utilizzare.
Come la tv ci impone cosa fare? La tv ci dice cosa comprare, cosa mangiare, cosa bere, dove andare, come essere in tutto e per tutto. La donna deve avere abiti firmati, la ragazza deve essere una velina, il ragazzo deve essere palestrato, l'uomo deve avere la Bmw o il Mercedes.
Perché la tv è un ingranaggio del regime? Questo è abbastanza scontato, ogni gaffe e gargantuesca cazzata dei nostri politici passa dietro alle notizie delle mostre di cani o saloni di bellezza. GLi stessi telegiornali smentiscono la crisi, ci vogliono insegnare come combatterla quando nessuno ci dice che ogni giorno 1000 persone perdono il lavoro, mentre il governo continua a finanziare la Fiat quando le piccole e medie imprese stanno tracollando e continuano a dirci che va tutto bene perché la Fiat ha comprato chrysler.
Come la tv ammaestra le scimmie? Ora lo sapete.
La tv non intrattiene, la tv non informa, la tv crea un spietato esercito di scimmie con i paraocchi.



xk succede ciò?

Tue, 07 Apr 2009 17:01:00 +0000

xk bruno vespa manda giornalisti ad un ora tarda a sveglare i terremotati in makkina per porre domande stupide e banali???'
ha senso kiedere a una xs terremotata..."lei cosa ha perso???...xsone? cose?...cm si sente?"

SPUTATEGLI IN FACCIA Ai GIORNALISTI

e ha senso un prete ke dice " si vede ke dio ha voluto così....." ma siamo nel 2009.........bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa con qst commenti da medioevo dio DIAVLAC!!

L INFORMAZIONE DEVE AVERE UN LIMITE....... L INFORMAZIONE è L' atto dell'informare o dell'informarsi; notizia: dare, prendere informazioni. NON FARE DOMANDE OVVIE E BANALI A KI è COLPITO DA UNA TRAGEDIA IMMANE!....
AIUTIAMO CM POSSIAMO...BASTA UN SMS ALA PROTEZIONE CIVILE X FARE UNA MISERA DONAZIONE.......non parliamo e kiakkieriamo ke è inutile...aiutiamo!



albarabbere

Fri, 20 Mar 2009 17:30:00 +0000

in molti speravano di non sentire mai più il nome Gonnario...ma invece questo....con il commento del grande Mago Gabriel che se scoprite chi è ditelo

(object) (embed)