Subscribe: TESORI SOMMERSI
http://tesorisommersi.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
Added By: Feedage Forager Feedage Grade B rated
Language: Italian
Tags:
allowfullscreen frameborder  che  della  https youtube  nel  oro  più  sono  stato  tesori  tesoro  trovato  youtube embed 
Rate this Feed
Rate this feedRate this feedRate this feedRate this feedRate this feed
Rate this feed 1 starRate this feed 2 starRate this feed 3 starRate this feed 4 starRate this feed 5 star

Comments (0)

Feed Details and Statistics Feed Statistics
Preview: TESORI SOMMERSI

TESORI SOMMERSI SCOPERTI E DA SCOPRIRE





Last Build Date: Thu, 29 Jun 2017 17:13:34 +0000

 



Rara moneta d'oro del valore di 250.000 sterline trovata in una cassa contenente giocattoli

Mon, 31 Oct 2016 14:56:00 +0000

Un uomo ha scoperto che una moneta d'oro donatagli dal nonno 30 anni fa e che teneva in una scatola dei giocattoli ha un valore stimato di £ 250.000.L'uomo, un operaio di 35 anni, aveva dato diverse monete a suo figlio di quattro anni per giocare , ma poi ha deciso di farli valutare.Uno specialista allora gli ha detto una moneta era il Queen Anne 'Vigo' cinque Guinea d'oro, uno delle  monete piu' rare inglesi.
 "Mio nonno aveva viaggiato in tutto il mondo durante la sua vita lavorativa e aveva raccolto molte monete dei diversi paesi in cui era stato,"La moneta Queen Anne Vigo è  una delle 20 coniate, di cui solo 15 sono noti fino ad oggi.



Cronaca di un tesoro sommerso: così affondavano i capolavori dell’Ermitage

Fri, 21 Oct 2016 11:48:00 +0000

 Esattamente 245 anni fa affondava nel Mar Baltico il fluyt a due alberi olandese “Frau Maria” che tra le merci del suo carico trasportava anche le preziose tele della collezione del mercante Gerrit Braamcamp, acquistate da Caterina II per l’Ermitage di San Pietroburgo. Dal 1999, da quando cioè alcuni sub finlandesi hanno rinvenuto i resti della nave presso le isole Aland, Russia e Finlandia si disputano la proprietà dei tesori che con ogni probabilità si trovano ancora sul fondo del mare. Secondo il giornale di bordo, conservato nell’archivio della città di Turku in Finlandia, il veliero sarebbe salpato per l’ultima volta da Amsterdam alla volta di San Pietroburgo il 5 settembre 1771. Trasportava un carico molto eterogeneo di merci, dallo zucchero a indumenti a beni di lusso, e tra questi anche 27 tele di maestri olandesi del XVII secolo, tra cui Gerard ter Borch, Adriaen van de Velde e Gerrit Dou. Le tele erano state acquistate su ordine della zarina Caterina II a un’asta ad Amsterdam dall’ambasciatore di Russia, principe Golitsyn. Inizialmente il veliero avrebbe dovuto navigare nella parte più settentrionale del Baltico per evitare le acque costiere finlandesi pericolose per i loro fondali rocciosi, ma poi era uscito di rotta ed era andato a schiantarsi contro le rocce. Nel giornale di bordo si legge che il fluyt aveva perso la rotta a causa di una tempesta quando l’intero equipaggio si era raccolto per pregare. L’equipaggio con l’ausilio delle scialuppe era stato evacuato sull’isola più vicina. Il 7 ottobre i marinai avevano raggiunto sulle scialuppe la nave che stava affondando e avevano raccolto la parte del carico più accessibile. “Abbiamo scoperto che il ponte superiore è per metà affondato e abbiamo salvato tutto ciò che potevamo”, si legge nel giornale di bordo. Il giorno seguente era stato necessario sospendere le operazioni di salvataggio del carico a causa del maltempo e giungendo sul luogo della catastrofe il 9 ottobre l’equipaggio aveva dovuto constatare la perdita della nave.Negli anni '70 lo storico svedese Christian Ahlström scoprì negli archivi finlandesi delle informazioni sul “Frau Maria”. Nell’estate 1999 una spedizione finlandese, guidata da Rauno Koivusaari, rinvenne nel Saaristomeri il relitto della nave affondata a 11 km dall’isola di Jurmo. I ricercatori stabilirono che il suo carico non doveva aver sofferto dell’incidente. Secondo le stime degli esperti europei, il valore complessivo dei quadri a bordo del fluyt si poteva stimare in 1,5 miliardi di dollari. Quasi contemporaneamente vennero messi a punto da imprenditori russi e svedesi dei progetti per il sollevamento della nave, e insieme ai progetti, emerse la questione della proprietà della nave e del suo carico, a cui, come risultò, potevano aspirare quattro stati: i Paesi Bassi, in quanto Paese proprietario del veliero; la Svezia, a cui appartenevano nel XVIII secolo le isole del Saaristomeri; la Russia in quanto Paese a cui era destinato il carico e infine la Finlandia a cui oggi appartengono le isole del Saaristomeri. La legge finlandese stabilisce che se una nave e il suo carico permangono nelle acque territoriali della Finlandia per cento anni, il Paese ne diventa l’unico proprietario legale. Il termine previsto dalla legge scadrà nel dicembre 2017 quando il Paese Suomi celebrerà il centenario della sua indipendenza. Le autorità russe cercarono di recuperare i quadri già nel XVIII secolo. Non appena a Pietroburgo si diffuse la notizia della catastrofe, il governo russo chiese alla Svezia che la situazione venisse posta sotto una speciale sorveglianza. Il cancelliere Nikita Panin scrisse in una lettera al collega Ulrich Scheffer che “a bordo della nave si trovavano parecchie casse che contenevano quadri di valore appartenenti a Sua Maestà Imperiale”. I tentativi di salvare la nave, sospesi in inverno a causa dei ghiacci, vennero ripresi nella primavera del 1772, tu[...]



Cacciatore di tesori dilettante trova un anello raro

Fri, 21 Oct 2016 11:42:00 +0000


Lee Rossiter, 43 anni, è diventato un cacciatore di tesori coltivando questo hobby dopo aver visto che la figlia non aveva manifestato interesse per un metal detector che lui le aveva comprato su eBay. E con esso ha trovato un anello straordinariamente raro del periodo Tudor dal valore di una somma a cinque cifre. L’uomo ha trovato un anello verde Hammerton dopo aver reperito un rilevatore a buon mercato su eBay per sua figlia, ma lei non lo ha voluto e così è diventato egli stesso un cacciatore di tesori. Diciotto mesi più tardi, il signor Rossiter era alla ricerca di preziosi assieme allo “Yorkshire Searchers Metal Detecting Club” a Green Hammerton, nei pressi di Harrogate, nel mese di aprile 2015, quando ha trovato l’anello d’oro risalente al 15 ° secolo. Ma l’uomo ha affermato di averlo trovato solamente per caso, quando il suo metal detector aveva raccolto un segnale mentre stava tornando alla sua auto per raccogliere un cappotto. Lee ha dichiarato: “Mi sono davvero emozionato. Finora avevo trovato solo qualche strana moneta d’argento ma questo sembrava un vero e proprio gioiello, che pareva essere fatto di oro. Uno dei miei amici aveva detto che era troppo giallo per essere vero oro e sembrava bigiotteria, perciò avrei dovuto buttarlo via. Ma l’anello era relativamente pesante e ho pensato che sarebbe stato meglio chiedere all’organizzatore del nostro scavo, Stuart Littlewood. Per fortuna mi ha confermato che questo è sicuramente un anello antico, molto probabilmente del periodo d’oro dei Tudor “. L’anello, che ha la forma di una doppia lunetta nella figura di un fiore, è composto da un rubino ed uno smeraldo e ha una incisione in francese medievale. Delle Scansioni al British Museum hanno dimostrato che l’anello era al 78-80% di oro e hanno confermato la natura delle pietre preziose. L’anello è stato classificato come tesoro, ma i musei locali non sono stati in grado di raccogliere i fondi necessari. Mr Rossiter ha accettato di dividere i proventi da una vendita con il proprietario del terreno. Mark Littler, banditore del Cheshire, gli ha consigliato di vendere direttamente ad un collezionista piuttosto che andare ad un’asta. Il signor Littler ha detto: “Ero emozionato quando Lee si è rivolto a me. Ho capito subito che si trattava di un ritrovamento importante che avrebbe richiesto una riflessione sul modo migliore per venderlo. E ‘stato deciso che l’asta potrebbe non essere il miglior modo di agire e l’anello varrebbe più se ceduto ad un collezionista privato, se non è già stato presentato al mercato”. L’uomo ha anche confermato di aver mediato una vendita con i concessionari Wartski, a Mayfair, che sono stati i fornitori dei gioielli della famiglia reale per generazioni. “Li ho contattati e ho negoziato una trattativa di vendita privata per una somma a cinque cifre in favore del mio client, il che è stato un grande risultato”, ha detto Littler. Kieran McCarthy, direttore del Wartski, ha dichiarato: “Abbiamo un forte interesse per gli anelli medievali e siamo rimasti entusiasti di avere l’opportunità di acquistare questo in particolare. Gioielli di tale calibro sono straordinariamente rari ed è magico quando il terreno li presenta come doni a coloro che li cercano”.



200 tonnellate d'argento in fondo al mare

Wed, 18 May 2016 12:11:00 +0000

allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/egq03afNEDg" width="560">



I Tesori del Mar dei Caraibi

Wed, 18 May 2016 12:09:00 +0000

allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/x1yTBTYxNXg" width="420">



IL TESORO DI HITLER NASCOSTO SUL LAGO DI GARDA

Wed, 18 May 2016 12:07:00 +0000

allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/lpNpHVIjgLo" width="560">



il tesoro di Tutankhamon

Wed, 18 May 2016 12:07:00 +0000

allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/Nczk2k_csMI" width="420">



VOYAGER (RAIDUE) - Il mistero di Oak Island

Wed, 18 May 2016 12:05:00 +0000

allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/Dj9IMLo-Iuc" width="560">



Cacciatori di tesori boom baby

Wed, 18 May 2016 12:03:00 +0000

allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/1__jMqZ_S78" width="420">



5 Tesori nascosti al mondo

Wed, 18 May 2016 12:01:00 +0000

allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/pVMAVKc8vZ0" width="560">



Gli incredibili tesori della Bulgaria...dall' oro piu antico al mondo alle tombe dei re traci

Wed, 18 May 2016 12:00:00 +0000

allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/9doisda8lgA" width="560">



Tesori non ancora scoperti

Wed, 18 May 2016 11:59:00 +0000

allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/Adyls3vX0X4" width="560">



Scoperto un naufragio sconosciuto nell'Oceano Indiano.

Fri, 15 Jan 2016 13:21:00 +0000

Nella  ricerca del relitto del volo Malaysia Airlines MH370 si è scoperto un naufragio sconosciuto nell'Oceano Indiano.
allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/YcTyHt-O6XE" width="560">



Tesori di una nave cinese esposti al museo

Fri, 15 Jan 2016 13:12:00 +0000

 Circa 800 anni fa, una nave mercantile è affondata lungo la costa meridionale della Cina, e nel 2007, è stato recuperata dalle profondità del mare. Questi i tesori trovati esposti in un museo .
 
allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/NwXS1l6uW-k" width="560">



Pensionato trova tesoro di monete

Sat, 27 Jun 2015 07:48:00 +0000


Cliff Massey, 86 anni , stava usando un metal detector quando ha scoperto  23 monete d'oro e 25 monete d'argento risalenti a più di 500 anni.
Ha anche trovato un anello d'oro del 15 ° secolo, con uno zaffiro blu.Gli esperti ritengono che il tesoro è stato sepolto nella terra intorno 1465 Ognuna delle monete potrebbe valere centinaia di sterline, secondo gli esperti.Il Sig. Massey, che usa il metal detector per 15 anni, stava camminando attraverso un campo di proprietà di un amico quando il suo metal detector ha rilevato un segnale.Ha detto: "E 'stato fantastico trovare tutto questo. Mi sedetti e ho riso, non riuscivo a crederci."La gente va fuori per anni e anni senza mai trovare nulla e io trovato tutto questo.Le monete risalgono ai regni di Edoardo III, Riccardo II, e Enrico VI.



Tesoro scoperto nel Castello di Rathfarnham

Fri, 21 Nov 2014 08:56:00 +0000

allowFullScreen='true' webkitallowfullscreen='true' mozallowfullscreen='true' width='320' height='266' src='https://www.youtube.com/embed/wP-LJS3we5A?feature=player_embedded' FRAMEBORDER='0' />




Tesoro vikingo è stato portato alla luce in un campo in Dumfriesshire.

Fri, 21 Nov 2014 08:45:00 +0000

allowFullScreen='true' webkitallowfullscreen='true' mozallowfullscreen='true' width='320' height='266' src='https://www.youtube.com/embed/1e4tAqmAWCA?feature=player_embedded' FRAMEBORDER='0' />

Un tesoro vikingo è stato portato alla luce in un campo in Dumfriesshire. 
E' stato descritto come inestimabile da accademici che studiano il passato della Scozia. 
Argento e oro lingotti, spille e bracciali sono stati trovati da un uomo d'affari in pensione da Ayrshire che stava usando un metal detector.




Le più grandi pepite d'oro scoperte

Thu, 20 Nov 2014 14:39:00 +0000

Welcome Stranger Nugget Più grande pepita del mondo è stato trovato solo un paio di centimetri sotto terra vicino Dunolly, Victoria, Australia il 5 febbraio 1869. Con un peso di 2,315.5 once troy (72,02 kg) ha superato il "Welcome Nugget" di quasi un centinaio di once. In questa illustrazione del 1869 pubblicata poco dopo la scoperta, la dimensione del nocciolo (61 da 31 cm e 24 da 12 in.) Viene confrontato con un 12 pollici (30 cm) barra della scala. La pepita fu presto fuso in lingotti e spedito alla Banca d'Inghilterra. Prima del 1990, quasi tutti i grandi pepite sono stati fusi per il loro valore monetario. Oggi ci sono meno di una dozzina di pepite noti oltre 500 onceBenvenuti Nugget Questo massiccio 68 kg (150 libbre.) Oro "macigno" è stato scoperto da un gruppo di minatori nelle miniere d'oro Ballart a Victoria, in Australia il 9 giugno 1858. I primi due minatori che videro la pepita svennero  alla vista di essa. A quel tempo era il più grande singolo pezzo di oro naturale mai trovato. Poco più di un anno dopo, la pepita è stata fusa dalla zecca di Londra per fare monete d'oro, ma i modelli sono stati fatti in precedenza per creare repliche come quello visto qui. A circa 2.217 once troy (69 kg), rimane la seconda  più grande pepita d'oro mai trovato. A causa della loro scarsità, grandi pepite vanno a prendere sempre un prezzo ben al di sopra del loro valore come metallo prezioso. Nel 2013, contenuto in oro del Welcome Nugget da solo sarebbe stato un valore di quasi $ 4 milioni, ma un vero e proprio esemplare di queste dimensioni e purezza avrebbe venduto per molte volte tale importo.Hand of Faith Nugget Il più grande pepita esistente al mondo si trova oggi in questa vetrina nel Golden Nugget Casino di Las Vegas, Nevada. Un minatore australiano amatoriale trovato nel 1980 mentre casualmente spazzando il suo metal detector intorno alla sua roulotte nei pressi di Wedderburn, Victoria, Australia. La pepita stava riposando meno di 12 pollici (30 cm) sotto la superficie! Con un peso di 876 once troy (27,2 chilogrammi o 61 £ 11 once), questa massiccia pepita è stata venduta al casinò per più di $ 1 milione oltre un decennio fa. Oggi il contenuto d'oro da solo vale più vicino a $ 1,5 milioni.Perth Mint Nugget Quello che è considerato il secondo più grande pepita d'esistente al mondo è detenuto per la sua prima esposizione pubblica presso la Perth Mint in Perth, Western Australia il 9 aprile 2000. Oggi, questo 819 once pezzo d'oro quasi puro vale almeno $ 1,3 milioni. Trovato da un cercatore senza nome nella Regione Kalgoorlie del Western Australia nel 1995, la pepita era nascosto sotto il letto per diversi anni prima ha cercato di venderlo negli Stati Uniti. E 'attualmente di proprietà di una società mineraria australiana.Alaskan Gold Rush Nuggets Durante i primi anni della grande corsa all'oro Nome, in Alaska che ha avuto inizio nel 1899, queste pepite d'oro sono stati il più grande trovato, del peso di (da sinistra a destra) 3 kg (108 once), 5,1 kg (182 once), e 2.7 kg (97 once). A quel tempo, che valevano $ 1998, $ 3,367.00 e $ 1,794, rispettivamente. Al prezzo medio 2013 dell'oro, che valgono 90 volte i loro valori 1904 con il maggior valore di oltre $ 300.000.Latrobe Nugget Questa bella pepita è famoso come uno dei migliori esempi di un ampio corpus di oro cristallino in cui è presente sotto forma di cristalli cubici piuttosto che la sua tipica forma amorfa liscio metallo. Questi cristalli sono piuttosto rari in natura, perché l'oro "fuso" di solito è sotto forte pressione e raramente ha "spazio" per formare in queste geometrie[...]



Trovato in Inghilterra un tesoro di 22.000 monete romane

Thu, 20 Nov 2014 14:14:00 +0000

Un tesoro di 22.000 monete romane è stato portato alla luce dalla terra nei pressi di Seaton a East Devon. Il tesoro "Seaton Giù Hoard" cosi chiamato e formato da monete romane in rame ed è una delle più grandi e meglio conservate collezioni 4 ° secolo che suino mai stati trovati in Gran Bretagna. Il tesoro è stato dichiarato tesoro nel Inchiesta del Devon Coroner il 12 settembre 2014 il che significa che potranno beneficiare di acquisizione da parte di un museo dopo la valutazione da parte del Comitato di Valutazione , un gruppo di esperti indipendenti che assistono il Segretario di Stato. La Royal Albert Memorial Museum di Exeter, che ospita già una ricca collezione di oggetti romano-britannici locali, ha lanciato una campagna di raccolta fondi. La scoperta è stata fatta nel mese di novembre 2013 da East Devon costruttore e metal detector appassionato che operava su licenza su un terreno privato vicino al luogo precedentemente scavato di una villa romana ne pressi di East Devon.[...]



I cinque tesori più importanti trovati accidentalmente

Thu, 20 Nov 2014 14:02:00 +0000

I cinque tesori più importanti trovati accidentalmente Immaginate di essere a spasso il cane, e di vedere qualcosa di scintillante con la coda dell'occhio. Sembra qualcosa banale, ma si indaga. Non è banale. Affatto. Si presenta come un anello antico. Hai trovato un tesoro! Per quanto incredibile possa sembrare, molte persone in tutto il mondo sono incianpati in reperti straordinari. La Dichiarazione di Indipendenza Quando la dichiarazione di indipendenza è stato scritta è stata stampata in  200 copie . Di questi , solo pochi sono stati  mai stati trovati e verificati. Uno di questi esemplari è stato scoperto nel 1989, per caso. Un uomo è andato in un negozio dell'usato in cerca di una bella cornice.Ne ha trovata una che si adattava ai suoi criteri, pagando 4 dollari per il telaio, e lo portò a casa. Quando ha aperto il telaio per mettere un sua foto, ha fatto la scoperta di una vita. Dietro la tela e dentro il telaio ha trovato la copia n . 25 della Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti. Ha  venduto  il documento per quasi  2,5 milioni di dollari. Non male per una spesa di soli  quattro dollari! Il tesoro di Hoxne Hoard Non c'è niente di più frustrante che perdere uno strumento di lavoro mentre si effettua una riparazione. Un contadino nel piccolo villaggio di Hoxne, nel Suffolk perse un martello in un campo nell'autunno del 1992, l'agricoltore utilizzando un  metal detector di un amico per individuare lo strumento mancante. Ma con sua grande sorpresa, invece di un martello, ha trovato uno dei più grandi tesori della storia britannica. Più di 15.000 monete romane in bronzo, oro e argento e centinaia di cucchiai d'oro e d'argento, forchette, pezzi di gioielleria e statue. Il contadino e il suo amico che gli ha prestato il metal detector hanno diviso  il denaro del tesoro, guadagnando quasi 3 milioni ciascuno. È spettacolare, può ora essere visto al British Museum. La Venere di Milo Nel 1820, un agricoltore su una piccola isola del Mar Egeo si avventurò nel suo campo alla ricerca di alcune pietre bianche con cui costruire un muro. Ma nella sua ricerca di pietre, ha trovato qualcosa di molto più prezioso. Con l'aiuto di un ufficiale navale francese che si trovava a esplorare vicine rovine sull'isola, l'agricoltore ha trovato la Venere di Milo in due grandi parti. Una volta che si seppe della loro scoperta, un altro velista francese appena arrivato, ha pagato gli uomini per la statua. Le restanti parti della statua non sono stati mai trovati, ma Louvre alla fine ha acquistato la statua, dove rimane una delle principali attrazioni del museo. Le statue di terra Cotta  di Army Un contadino cinese nel 1970 voleva un nuovo pozzo nella sua proprietà. Così ha cominciato a scavare. Ma invece di trovare le acque sotterranee come aveva previsto, ha trovato una caverna sotterranea piena di 8.000 perfettamente conservati, statue uniche di antichi guerrieri. Aveva trovato  il sito della tomba dell'imperatore Qin Shi Huang, l'uomo che ha unito le fazioni in guerra della Cina nel secondo secolo aC. Risalendo al trono all'età di 13 ani, l'imperatore Qin ordino' questo esercito di terracotta per proteggere la sua tomba dopo la sua morte. L'intero sito è ora un museo, aperto al pubblico. Il tesorodi  Hoard Saddle Ridge La più recente di tutte le scoperte di questo elenco, la Saddle Ridge Hoard si distingue come uno dei più incredibili. Nel febbraio del 2013, una coppia era a passeggio con il  cane sulla loro proprietà rurale nei pressi della [...]



BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO 2014

Thu, 05 Dec 2013 14:08:00 +0000

allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="//www.youtube.com/embed/FKkIw1BRlxs" width="560">



Tesori trovati in Indonesia nei territori devastati dal tusmani del 2004

Mon, 18 Nov 2013 11:24:00 +0000

Una povera donna del villaggio alla ricerca di ostriche in una palude ha trovato un secolare contenitore pieno di monete d'oro - un favoloso tesoro sdradicato da un antico cimitero a causa dello tsunami del 2004.
 In una storia che stimola l'immaginazione, la scoperta casuale del contenitore, coperto di corallo e gusci di ostriche, ha scatenato una mini corsa all'oro nelle paludi intorno Gampong Pande villaggio nel nord della regione indonesiana di Banda Aceh, che è stata duramente colpita dallo tsunami.
 L'onda di marea ha strappato tombe nell'antico cimitero contenente le ossa di governanti del 13 ° secolo che sono stati sepolti con i loro tesori.




A Monaco ritrovato il tesoro di Hitler

Mon, 04 Nov 2013 14:22:00 +0000

Gli esperti credevano fossero andate distrutte sotto i bombardamenti della Raf. Invece sono sempre rimaste lì, in Germania, custodite nel segreto di un appartamento a Monaco di Baviera. Sono le 1500 opere d'arte, per un valore stimato in almeno un miliardo di euro, che costituivano il tesoro di Adolf Hitler e finalmente tornate alla luce, come riporta l'edizione online del Daily Mail. Si tratta di quadri che furono confiscati dai nazisti durante il Terzo Reich e che si ritenevano perdute per sempre. Tra gli autori, Picasso, Renoir, Matisse e Chagall.



Florida il regno dei cacciatori di tesori

Fri, 01 Nov 2013 10:23:00 +0000

allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="//www.youtube.com/embed/-zQg9QUPPXE" width="560">



Cacciatori di tesori trovano 48 monete d'oro per un valore di 250.000 $

Fri, 01 Nov 2013 10:21:00 +0000

allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" src="//www.youtube.com/embed/uv_urKBaeoc" width="560">